Piazzapulita
Ascolti tv 22 aprile: Liotti cresce con Ruffino nuda, Ilary al 28,6% sulle nomination. Del Debbio vince in Sardegna e Calabria, Formigli in Friuli ed Emilia
Un passo dal Cielo distanzia L’Isola (in differita e in partenza ritardata). Con Napoli-Lazio a strappare maschi, Dritto e Rovescio (con Briatore, Corona, Fassina) stacca Piazzapulita (Crisanti, Calenda e Cingolani), ma entrambi i talk sono in crescita. Rimane all’1,7% Parisella, cui nulla è valso dare spazio a Brignano e Carofiglio. La sfida tra i talk, analisi dei target.
Ascolti tv 4 febbraio: Suor Angela strapazza film, pupe e secchioni. Gruber spinge Formigli che sorpassa Del Debbio, ultimo Mannoioni
Che Dio ci aiuti sale a 5,7 milioni e straccia Albanese e Cortellesi su Canale 5, avvicinati dall’action di Rai2. La Pupa e il secchione si assesta, ma rimane lontano dall’edizione precedente. Otto e mezzo fa un picco da 3 milioni alle 21.03 con Zingaretti e poi Piazzapulita (picco con Renzi d’Arabia) prevale su Dritto e Rovescio; staccato il compassato Mannoni.
Pubblicato il 05/02/2021 13:00 in AUDITEL
Argomenti: - - - -
Ascolti tv 14 gennaio: Suor Angela ‘chiude’ la serie turca di Canale5. Renzi spinge Del Debbio, Formigli insegue con Cassese
Che Dio ci aiuti 6 umilia Daydreamer, che cala sotto il 10% e non regge la prima serata del giovedì. Il flop di Canale 5 favorisce i talk, imperniati sulla decodifica della crisi di governo: Del Debbio supera il 10% con Renzi, Formigli vicino puntando sui costruttori e i responsabili. Buona prova di Masterchef.
Pubblicato il 15/01/2021 13:02 in AUDITEL
Argomenti: - - - -
Ascolti tv analisi 24 settembre: Nero a metà doppia la Supercoppa. Tanto Domani su La7, ieri vincente con Formigli e Gruber
Vince la fiction di Rai1 che stacca la Supercoppa. Dritto e Rovescio (con Zaia) stavolta perde il confronto con Piazzapulita, con De Benedetti e Bersani, ma anche un servizio sugli esami di italiano di Suarez. In access vince Otto e Mezzo con Stefano Feltri tra gli ospiti. Su Sky Uno la seconda audition di X Factor fa il 2,8%.
Pubblicato il 25/09/2020 13:00 in AUDITEL
Argomenti: - - - - -
Corrado Formigli fa la ruota del pavone
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: intervista autoelogiativa del conduttore di “Piazzapulita". Che parla di sé come di un soldato in guerra. Dice che i talk alla fine sono meglio senza pubblico. E, già che c’è, si lancia pure in un cazziatone a Donald Trump e Boris Johnson.
Pubblicato il 03/06/2020 19:04 in News
Argomenti: - -
Ascolti tv analisi 28 maggio: Ricci e Ghini devono tornare insieme. Del Debbio stacca un Formigli stracult con De Benedetti, D’Alema e il Celeste
Vivi e Lascia Vivere fa più del 27% con la puntata finale: Auditel impone la seconda stagione. Canale 5 non arriva al 10%. Berlusconi, Zaia, Musumeci: Del Debbio ha presentato il nuovo centro destra desalvinizzato? De Benedetti, D’Alema, Formigoni: Formigli fa un viaggio indietro nel tempo e scopre il Domani dell’ex editore di Repubblica.
Pubblicato il 29/05/2020 12:35 in AUDITEL
Argomenti: - - - -
Ascolti tv analisi 7 maggio: Elena Sofia Ricci doppia Canale5. I destini tv degli opposti Mattei: Salvini renzizzato (Vespa) e Renzi salvinizzato (Del Debbio)
La fiction Vivi e Lascia Vivere flette di un punto ma fa il doppio del biopic su Pelè di Canale5 e traina al successo anche Porta a Porta, col segretario leghista in giacca e cravatta e profilo istituzionale. Nella sfida dei talk, Del Debbio cala di un punto aprendo col segretario di Italia Viva, che in modalità populista retequattriana fa le pulci al governo di cui fa parte. Formigli, che rimane stabile, si avvicina al rivale.
Pubblicato il 08/05/2020 12:25 in AUDITEL
Argomenti: - - - - -
Ascolti tv analisi 23 aprile: Elena Sofia Ricci spegne Canale 5. Del Debbio (al top con Meloni e nel finale con Albano) batte di poco Formigli (Renzi, Gori)
Vivi e Lascia Vivere parte col botto e sfiora il 30% nel finale di puntata. Del Debbio vince di misura con la Meloni ospite, su Formigli, in crescita di quasi due punti, e che ha schierato, Sala, Mantovani, Renzi, Gori. E poi Calenda e Misiani. Rete 4 supera nel finale il 10% di share accogliendo più zapping da Rai1 alla fine della fiction.