vivendi
CNews leader nell’informazione in Francia. E la sinistra vuole vietarla
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: la rete posseduta dal magnate Vincent Bolloré, numero uno di Vivendi, è accusata di dare troppo spazio a Marine Le Pen e di incitare all’odio sociale. Così il quotidiano “Liberation” ha deciso di aizzarle contro l’opinione pubblica. Risutato? Un boomerang.
Pubblicato il 18/06/2021 17:32 in News
Argomenti: - - -
Amazon ha in mano la Serie A francese. Vivendi si infuria
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: la Lega calcio transalpina ha scelto il gigante dell’e-commerce per sostituire Mediapro, rifiutando l’offerta combinata di Canal+ e BeIN Sports. E ora gli ex rivali di Mediaset (proprietari di Canal+) minacciano fuoco e fiamme.
Pubblicato il 14/06/2021 14:35 in News
Argomenti: - -
Mediaset, tre fallimenti alle spalle e tre vie d’uscita
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: ha sbagliato i conti con Endemol. Ha perso il duello della pay-tv con Sky. Ha fallito l’alleanza con Vivendi. Ora: conquista M6 in Francia e crea il polo europeo; oppure non ci riesce e si arrocca in Italia; oppure finisce tra le braccia di Discovery.
Pubblicato il 03/05/2021 15:03 in News
Argomenti: -
Vivendi se ne va (lentamente e ben pagata) da Mediaset
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: ridurrà la propria quota a meno del 10%. Vendendo le azioni al Biscione. Le liti giudiziarie saranno appianate. E i francesi incasseranno da subito 100 milioni di dividendi. Ecco l’accordo di pace.
Pubblicato il 29/04/2021 11:35 in News
Argomenti: -
Mediaset-Vivendi, due pugili suonati costretti a fare pace
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: il Biscione è penalizzato da una raccolta pubblicitaria che langue, perché concentrata in due Paesi, Italia e Spagna, che crescono poco. I francesi devono valorizzare Canal+, che diventerà la loro principale attività, tramite un processo di aggregazione. Logica vorrebbe che i duellanti fondessero le loro attività in Francia, Germania, Spagna e Italia, per creare un vero gruppo pan-europeo con dimensioni e risorse in grado di reggere la competizione di major e piattaforme di streaming americane. La Borsa brinderebbe.
Pubblicato il 28/04/2021 14:33 in News
Argomenti: -