Simona Ercolani – Stand by me

Simona Ercolani – Stand by me

(Nata a Roma nel 1963)

La descrivono come una dura, ma è piuttosto un vulcano di idee. La sua Stand By Me, di cui è fondatrice e direttore creativo, è ormai una realtà della televisione italiana, capace di coniugare qualità e popolarità. Quattordici anni fa ha ideato “Sfide” (Rai3), il programma che ha trasformato il modo di raccontare lo sport in televisione, aggiudicandosi il Premio Ennio Flaiano per la migliore trasmissione televisiva del 2001. Il suo esordio in tv risale a circa vent’anni fa con il programma “Storie Vere” e poi come inviata di “Chi l’ha Visto?”. Ha ideato e realizzato “Matador – biografie semi-autorizzate di anchorman di successo” in onda su Rai2, dove ha raccontato le storie professionali di quattro giornalisti di successo: Enrico Mentana, Bruno Vespa, Gad Lerner e Michele Santoro. Nel corso degli ultimi anni è stata autrice anche di reality di Mediaset abbastanza trash: “La pupa e il secchione” e “Mammoni”. Non si è fatta mancare niente e ha messo anche lo zampino su tre edizioni del Festival di Sanremo, che ha firmato come autrice, dal 2010 al 2012. È sposata con il giornalista Fabrizio Rondolino, ha due figlie, quattro gatti e un cane.

Correlati

13/09/2017 18:33
A 100 anni dalla Rivoluzione russa, l'ex direttore de "La Repubblica" accompagna lo spettatore in un viaggio nel cuore più profondo della Russia per raccontare quegli intensi giorni del 1917, in una trasmissione realizzata dalla Stand by me di Simona Ercolani.