Pubblicato il 15/01/2018, 14:03 | Scritto da La Redazione

Poltrone Tv: Pasquinelli a capo di Endemol Shine Italy, Torrisi di Magnolia e Salini a Stand by Me

Poltrone Tv: Pasquinelli a capo di Endemol Shine Italy, Torrisi di Magnolia e Salini a Stand by Me
Giro di poltrone con il nuovo anno nelle più importanti case di produzioni italiane. Scopriamo insieme chi sono i manager interessati in questi cambi.

Stefano Torrisi guiderà Magnolia, Leonardo Pasquinelli sostituisce Bassetti a Endemol Shine Italy e Salini va nella Stand By Me di Simona Ercolani

Girandola di avvicendamenti tra Magnolia Italia e Endemol Shine Italy. Stefano Torrisi, Executive Vice President di Banijay Group Spagna, ha assunto lo stesso incarico anche per il territorio italiano. Guiderà le attività che fanno capo a Magnolia Italia, società di Banijay Group. Con il nuovo ruolo, Torrisi assume il controllo delle attività in Italia e la guida di Magnolia dopo le dimissioni di Leonardo Pasquinelli da Amministratore Delegato. Nel contempo, il Gruppo Endemol Shine annuncia la nuova Presidenza di Endemol Shine Italy. Tocca proprio a Leonardo Pasquinelli subentrare a Paolo Bassetti. Movimenti anche a Stand by Me, casa di produzione fondata da Simona Ercolani, che oggi ha nominato Fabrizio Salini come nuovo direttore generale.

Vediamo nel dettaglio chi sono i tre. Stefano Torrisi ha iniziato la sua carriera nel 1983 come producer e autore freelance per Rai1, fino al 1995. Poi si è trasferito in Spagna per lavorare come Direttore Generale contenuti e Sviluppo Internazionale a Europroducciones Group. Nel 2000 è stato nominato Amministratore Delegato di Europroduzione Italy, incarico mantenuto fino al 2013. Nell’ottobre del 2014 è entrato a Endemol come Direttore Commerciale, fino novembre 2017. Da dicembre, si è nuovamente trasferito in Spagna per approdare a Banijay Group e iniziare una nuova fase professionale nel Gruppo.

Leonardo Pasquinelli si è affermato come esperto Produttore Esecutivo, nel 1997 ha assunto il ruolo di Capo dell’Intrattenimento per Mediaset. Nel 2004 si unisce a Endemol Italia, diventando Vice Presidente nel 2008. Nel 2014 entra in Magnolia come CEO.

Fabrizio Salini, romano, 51 anni, è stato direttore di rete di La7 fino a giugno 2017. Dal 2014 al 2016 è stato Amministratore Delegato di Fox International Channels Italy, gruppo per il quale ha ricoperto il ruolo di Vice President Entertainment Channels dal 2003 al 2011.

Numerose le dichiarazioni di rito. Peter Langenberg, CEO di Banijay Group e Presidente di Magnolia, ha dichiarato: «Sono felice che Stefano Torrisi possa estendere le sue responsabilità in due mercati strategici nei quali la sua esperienza non è seconda a nessuno. Colgo l’opportunità per ringraziare Leonardo Pasquinelli del prezioso contributo dato al Gruppo in questi anni. Leonardo ha fornito un ulteriore impulso alla crescita di Magnolia, leader nella ideazione e realizzazione di contenuti originali per il mercato italiano. Gli auguro il meglio per i suoi prossimi progetti».

Il CEO di Endemol Shine, Sophie Turner Laing, ha detto: «Endemol Shine Italy è fiorita sotto la guida di Paolo Bassetti, soprattutto negli ultimi anni. Ci lascia con la nostra immensa gratitudine e riconoscenza da parte di tutto il Gruppo, per la passione e la dedizione dimostrata nel tempo trascorso con la società. La sua eredità è un team creativo, prolifico e collaborativo pronto a raggiungere nuovi obiettivi sulla base dei risultati finora raggiunti. Siamo lieti di dare il benvenuto a Leonardo, è un esperto produttore e dirigente la cui esperienza, con Endemol prima e più recentemente con Magnolia, non poteva essere più idonea al ruolo di guida di questo team».

Paolo Bassetti sottolinea: «È stato un privilegio lavorare con un team così straordinario e non potrei essere più fiero di tutto ciò che abbiamo raggiunto insieme. Il Gruppo Endemol Shine mi ha insegnato così tanto, sia a livello internazionale, sia nazionale. Tuttavia, dopo circa vent’anni con Endemol nelle sue diverse fasi, credo sia il momento di prendere una pausa e intraprendere un nuovo capitolo della mia carriera».

 

 

(Nella foto Leonardo Pasquinelli)