RAI

Nome: Rai

Anno di fondazione: 3 gennaio 1954

Fondatore: Governo italiano

Proprietà: Ministero dell’economia e delle finanze (99,56%), SIAE (0,44%)

Presidente: Marcello Foa

Amministratore delegato: Fabrizio Salini

Sede: viale Mazzini, Roma

Fatturato: 2,4 miliardi di euro (2014)

Dipendenti: 11.634 (2014)

La Radiotelevisione Italiana Spa è la società per azioni, controllata dal Governo italiano, che ha la concessione in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo. Le trasmissioni Rai sono iniziate il 3 gennaio 1954, quando è comparsa in video l’annunciatrice Fulvia Colombo.

Le reti mandate in onda sono: Rai1, Rai2, Rai3, Rai4, Rai5, Rai Movie, Rai Premium, Rai Gulp, Rai Yoyo, RaiNews24, Rai Storia, Rai Sport e Rai Scuola.

Oltre ad avere anche canali radiofonici, tra i quali: Rai Radio1, Rai Radio2, Rai Radio3, Rai Gr Parlamento, Rai Radio Classica, Rai Isoradio.

 

La Rai si prepara al debutto con la tv sul mercato cinese
Uno degli obiettivi degli incontri della delegazioni italiana con il Sarft (il potente State Administration of Radio, Film, Television, Press and Publication) è quello di attivare organismi bilaterali permanenti di coordinamento dei progetti promossi da Italia e Cina. Il piatto più "appetitoso" della visita sarà però la richiesta dell'Italia di autorizzare le trasmissioni della Rai, doppiate o sottotitolate, in Cina.
Pubblicato il 12/09/2015 12:01 in RASSEGNA STAMPA
Argomenti: