Auditel

Nome: Auditel

Anno di fondazione: 3 luglio 1984

Prima rilevazione: 7 dicembre 1986

Proprietari: Rai (33%), Mediaset (33%), UPA – Utenti Pubblicità Associati (33%), FIEG – Federazione Italiana Editori Giornali (1%)

Presidente Cda: Andrea Imperiali (UPA)

Panel: 15.600 famiglie

Auditel è la società che rileva i dati degli ascolti televisivi, pubblicandoli ogni giorno intorno alle 10 del mattino. AGB Nielsen, per conto di Auditel, ha installato nelle case delle famiglie campione un meter, che registra costantemente quale canale è sintonizzato sul televisore. Da cui poi vengono estratti i dati d’ascolto.

Le emittenti sotto osservazione, oltre a quelle dei soci di maggioranza Rai e Mediaset, sono: Sky, DeAgostini Editore, Digicast, Discovery, Disney, Elemedia, Espn, Eurosport, Fox, Mtv, Turner, Viacom, Rtl 102.5.

Il programma più visto nella storia di Auditel è stata la semifinale dei Mondiali di Italia ’90, Italia-Argentina, il 3 luglio 1990 con 27,5 milioni di telespettatori e una share media dell’87,25%.

 

Ascolti tv 10 maggio digital e pay: SkyTg24 all’1,7% col rientro di Silvia Romano. Iris, Tv8, Rai4 e Giallo oltre il 2%
SkyCinemaUno La piccola boss ha avuto 154mila spettatori complessivi. Tra le native digitali free in prime time: su Iris Blow a 679mila e 2,6%. Su Tv8 I Delitti del BarLume – La Tombola dei Troiai a 645mila e 2,4%. Su Rai 4 La Isla Minima a 611mila e 2,3%. Su Giallo Profiling 616mila e 2,4%.
Pubblicato il 11/05/2020 15:05 in AUDITEL
Argomenti: - - -
Ascolti tv analisi 10 maggio: Mastronardi domina, D’Urso compie 63 anni staccando Fazio (bene coi virologi, male coi politici), Giletti rimonta
Equilibri di nuovo in movimento nei talk. L’Allieva2 ritorna sopra quota 4 milioni e li distanzia di netto, ma stavolta cresce Live Non è la D’Urso (con Luigi Di Maio) che stacca Fazio in sensibile calo (con Giorgia Meloni e Roberto Gualtieri) e che si vede avvicinato da Giletti. D’Urso supera il 20% con la festa a sorpresa e il fratello Riccardo a mezzanotte.
Pubblicato il 11/05/2020 12:24 in AUDITEL
Argomenti: - - - - - -
Ascolti tv 8 maggio: Vince Breaking Dawn – Parte 2 su Scherzi a Parte. Giù i David. Ok Nuzzi e Zoro, Diavoli a 500mila
Nel prime time di venerdì 8 maggio Su Italia 1 The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2 ha avuto 2,437 milioni di spettatori ed il 9,5%. Su Canale 5 Scherzi a Parte 2,148 milioni e 9.3%. Su Rai1 I David di Donatello 2,040 milioni e 8,4%. Su Rai2 NCIS 2,054 milioni e 7,2% e The Rookie 1,915 milioni e 7,5%. Su Rete4 Quarto Grado 1,748 milioni e 8.6%, su La7 Propaganda Live 1,553 mln e 7.5%, Su Rai3 La Ruota delle Meraviglie 1,429 milioni ed il 5,3%.
Pubblicato il 09/05/2020 10:58 in AUDITEL
Argomenti: - - - -
Ascolti tv 7 maggio digital e pay: Parasite accende SkyCinemaDue. Borghese corre su SkyUno. Iris vince con un film cult
Sulla pay 4 Ristoranti a 513mila spettatori cumulati, il film da Oscar a 449mila. Tra le native digitali free in prime time: su Iris Passenger 57 – Terrore ad Alta Quota a 610mila con il 2,1%. Su Tv8 Agente 007 – GoldenEye a 506mila con il 2%. Sul Nove Tutte Contro Lui – The Other Woman 497mila con l’1,9%.
Pubblicato il 08/05/2020 15:05 in AUDITEL
Argomenti: - - -
Ascolti tv 6 maggio digital e pay: Tv8 si veste di rosa e fa il 3%; altre quattro native digital free sopra il 2%. SkyTg24 all’1,1% alle 13.00
Su Fox The Big Bang Theory 109mila spettatori cumulati e 0,3%. Tra le native digitali free: Su Tv8 Se solo fosse vero con Reese Witherspoon e Mark Ruffalo 797mila e il 3%. Su Tv2000 Italia in preghiera 582mila e 2,1%. Su Rai Movie Qualunquemente 582mila e 2,1%. Su La5! Che pasticcio, Bridget Jones! 570 spettatori e 2,1%.
Pubblicato il 07/05/2020 17:05 in AUDITEL
Argomenti: - - - - - -
Ascolti tv analisi 6 maggio: De Filippi e Angela affondano Boni. Sparire in era Covid ed Emanuela Orlandi; e Sciarelli cresce
Due vicende oscure del Paese e della tv di nuovo raccontate: su Rai3 sono andati bene gli aggiornamenti su Emanuela Orlandi a Chi L’ha visto? ma anche le storie ancora più strane delle sparizioni in era corona virus; su La7, invece, poca attenzione per Atlantide e il caso di Aldo Moro. Ma il vero flop è stato quello de La compagnia del cigno, ‘strozzato’ tra Tu si que vales e Meraviglie.
Pubblicato il 07/05/2020 12:33 in AUDITEL
Argomenti: - - - -