Auditel

Nome: Auditel

Anno di fondazione: 3 luglio 1984

Prima rilevazione: 7 dicembre 1986

Proprietari: Rai (33%), Mediaset (33%), UPA – Utenti Pubblicità Associati (33%), FIEG – Federazione Italiana Editori Giornali (1%)

Presidente Cda: Andrea Imperiali (UPA)

Panel: 15.600 famiglie

Auditel è la società che rileva i dati degli ascolti televisivi, pubblicandoli ogni giorno intorno alle 10 del mattino. AGB Nielsen, per conto di Auditel, ha installato nelle case delle famiglie campione un meter, che registra costantemente quale canale è sintonizzato sul televisore. Da cui poi vengono estratti i dati d’ascolto.

Le emittenti sotto osservazione, oltre a quelle dei soci di maggioranza Rai e Mediaset, sono: Sky, DeAgostini Editore, Digicast, Discovery, Disney, Elemedia, Espn, Eurosport, Fox, Mtv, Turner, Viacom, Rtl 102.5.

Il programma più visto nella storia di Auditel è stata la semifinale dei Mondiali di Italia ’90, Italia-Argentina, il 3 luglio 1990 con 27,5 milioni di telespettatori e una share media dell’87,25%.

 

Ascolti Tv 30 giugno digital e pay: Genoa-Juve al 6,8%, Torino-Lazio al 4,2%. Montrucchio convince su Real Time
Tra le native digitali in prima serata: Su Real Time Primo appuntamento a 531mila spettatori e 2,4%. Su Rai4 Paradise beach-Dentro l’incubo a 500mila e 2,32%. Su Tv8 Lo Hobbit – La desolazione di Smaug 468mila spettatori con il 2,8%. Su Rai Movie Cate Mccall Il confine della verità 396mila e 1,8%.
Pubblicato il 01/07/2020 16:04 in AUDITEL
Argomenti: - - -
Ascolti tv analisi 30 giugno: ammiraglie vicine, Juve standard. Telese e Parenzo battono la Gentili lillyzzata, ma poi doppiati dalla ‘parente’ Berlinguer
Vincono per ascolti Marchioni e Solarino che corrono alla pari o quasi con la replica di Tu si que vales. Sul podio, senza Floris e Giordano, calcio a parte, sale Bianca Berlinguer, che con lo scontro tra i virologi stavolta fa più del solito ‘Corona time’ e straccia In Onda versione large, dopo che Telese e Parenzo avevano sorpassato al fotofinish Veronica Gentili in access, che pure era piena di ospiti ex gruberiani.
Pubblicato il 01/07/2020 13:05 in AUDITEL
Argomenti: - - - - -
Ascolti tv 29 giugno digital e pay: Gere in evidenza su Atlantic. Iris batte Real Time e Nove. Ogni Mattina 1%, Tg8 1,2% su Tv8
Su Sky Cinema Uno il film Stuber a 129mila spettatori cumulati. Bene MotherFatherSon su Sky Atlantic e 9-1-1 su Fox. Tra le native digitali free in prime time: su Iris Highlander – L’Ultimo Immortale 454mila con il 2,2%. Su Real Time Vite al limite a 394mila e 1,9%. Sul Nove La Vendetta di Carter 345mila con l’1,7%.
Pubblicato il 30/06/2020 16:30 in AUDITEL
Argomenti: - - - - -
Ascolti tv analisi 29 giugno: Rai1 fa il triplo di Canale5. Iene e Porro sfruttano il flop, non brilla Made in Sud. Tutto su Maggioni, Volpe, Liorni, Telese/Parenzo all’esordio
Su Rai1 la replica de Il Giovane Montalbano raggiunge il 22,3% e straccia il film di Canale5: Tom Cruise con la saga di Mission Impossible si ferma a 1,444 mln e 7,7%. Sul terzo gradino del podio sale Made in Sud, a 1,411 mln, ma se si considera lo share terze sono Le Iene su Pantani (8,3%). Senza calcio e concorrenza di genere, con Salvini ospite, Porro risale al 7,1%.
Pubblicato il 30/06/2020 12:34 in AUDITEL
Argomenti: - - -
Ascolti tv analisi 28 giugno: Rai1 batte Canale 5 sia con Mattarella/Requiem che con Incontrada anti Michelini. Boom Venier e Annunziata in day time
La decodifica dei meter: dalle 20.35 alle 22.27 lo Speciale Tg1 con la Messa da Requiem (12,3%) batte Paperissima+Rosy Abate (11,7%). E poi – sempre nella fase in sovrapposizione – Non dirlo al mio capo (1,6 milioni e 9,7%) fa meglio di Rosy Abate 2 (1,422 milioni e 8,6%). Inter terza sulla pay al netto dell’Intervallo, alla pari con Italia 1 al lordo.