Pubblicato il 18/04/2018, 14:03 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv analisi 17 aprile: Gf 15 batte il 14. Floris corre con Gnocchi, Salvini, Martina e Bersani

Ascolti Tv analisi 17 aprile: Gf 15 batte il 14. Floris corre con Gnocchi, Salvini, Martina e Bersani
Con Inter-Cagliari sulle pay a 1,259 milioni e il 4,9% sommando Sky e Premium, soffrono tutte le trasmissioni a target maschile tranne il talk de La7 Di Martedì. Che con una robusta scaletta di ospiti politici e la comicità di Gene Gnocchi rimane sempre terzo in graduatoria e riesce in vari momenti a superare il 10%. In nottata D’urso e la casa irraggiungibili, in crescita fino al 31%.

Ascolti tv fatti in casa: la quattordicesima tornata del capostipite dei reality all’esordio aveva ottenuto 3,4 milioni di spettatori ed il 19,2%.

Ha fatto il botto di ascolti o non l’ha fatto? E’ importante la vittoria su Rai1 o è da considerarsi naturale, fisiologica, contro una fiction debole di Viale Mazzini? Difficile pesare l’andamento della prima puntata del Grande Fratello. L’edizione numero 15, quella targata Barbara D’Urso, ieri ha portato a casa 3,6 milioni di spettatori e il 22,6%. Il confronto più naturale è quello con la quattordicesima tornata del capostipite dei reality, che all’esordio aveva ottenuto 3,4 milioni di spettatori ed il 19,2%. Ma si trattava già di un’edizione in chiaro trend calante del programma. E allora non è del tutto improprio citare anche il risultato del battesimo di Gf 13 (5,440 milioni e 24,645) e Gf 12 (5,268 milioni ed il 24,96%), ma parliamo di un’era geologica fa, televisivamente parlando. I reality, ma non solo quelli, coglievano ancora risultati notevoli. Sia l’edizione mostre di 161 giorni a cavallo tra il 2011 ed il 2012 (Gf12) e quella di ‘soli’ 85 giorni tra marzo e maggio del 2014 (Gf13), entrambe condotte da Alessia Marcuzzi.

Che la trasmissione, specie dopo l’abbuffata di Isola dei Famosi, nella considerazione dei vertici di Cologno, potesse però non avere respiro lungo, lo dice oltre tutto la stessa decisione dell’azienda di puntare in questa stagione su ‘sole’ 50 giornate di reclusione.

Considerata la forza del programma rivale si può registrare come dignitoso il risultato ottenuto dalla fiction Questo nostro amore 80. Al battesimo la fiction con Anna Valle e Neri Marcorè aveva conseguito 3,483 milioni di spettatori ed il 15,89% di share. Opposta a Juve-Real era atterrata a 3,360 milioni e 12,71%. Sette giorni fa era risalita a 3,8 milioni e 15,2%. Ieri a quota 3,686 milioni e 15,46% ha conseguito 100 mila spettatori in meno rispetto a sette giorni prima.

Che Marcoré e Valle abbiano perso nettamente il confronto con la D’urso lo dicono i dati del periodo di on air in sovrapposizione: Grande Fratello a 4,848 milioni e 20,46% e Questo nostro amore 80 a 3,680 milioni e 15,53%.

Ottima prestazione, specie considerato il discreto risultato di Inter-Cagliari sulle pay (1,259 milioni di spettatori e il 4,9% di share sommando Sky e Premium), quella di DiMartedì. Giovanni Floris è partito con Paola Taverna, ha elargito ampie dosi di Gene Gnocchi e poi ha puntato anche su Matteo Salvini, Maurizio Martina, Pierluigi Bersani e ha portato a casa ben 1,855 milioni di spettatori con l’8,32% di share, quasi un record in questa stagione. Nettamente distanti da La7 sono arrivate Rai2 (Hawaii Five-0 a 1,194 milioni e 5,2% nella media dei tre episodi), Rete 4 (Unknown a 1,151 milioni e 4,95%) e Rai3. #Cartabianca, con Bianca Berlinguer che ha riproposto Mauro Corona in apertura e poi Danilo Toninelli, Antonio Tajani, Sergio Castellitto, Andrea Orlando, Maurizio Gasparri ed Alain Friedman tra gli ospiti, ha ottenuto 1,032 milioni di spettatori con il 4,63%. E’ calata molto Italia1, soffrendo calcio e reality: il film Survivor ha incassato solo 819mila spettatori e il 3,74%.

Il grafico che raduna le curve di tutte le principali emittenti generaliste mostra come in access il picco l’abbia fatto Striscia la notizia, a 7,4 milioni di spettatori ed il 28% di share alle 21.31. Subito dopo il Gf ha corso sempre davanti alla fiction di Rai1, rimanendo quasi sempre sopra la linea del 20% di share, raggiungendo il 25% dopo la fine di Questo nostro amore 80 (al 17,8% alle 23.30 circa), e arrivando alle 24.45 al 31,2% di share.

Nella sfida diretta tra Berlinguer e Floris, è stato sempre in vantaggio il secondo, ma con Cartabianca più vicino a Dìmartedì mentre in onda aveva Corona e dall’altra parte c’era la Taverna. Floris ha raggiunto e superato il 10% di share nella fase cloù, con Gnocchi, Salvini, Martina e Bersani.

Ma ecco più in dettaglio cosa è successo in termini di ascolti in daytime. Al mattino su Rai 1 Unomattina ha riscosso il 19,23% di share e Storie Italiane il 20,07%; Buono a sapersi 16,5% e La prova del cuoco 15,92%. Su Rai Tre per Agorà 6,21% e 7,85%, Mi manda Rai Tre 5,47%, Tutta Salute 5,15%, Chi l’ha visto? 11.30 5,66%, Quante storie 6,04%. Su Rai Due I fatti vostri ha avuto il 7,27% e 9,23%. Su Canale 5 per Mattino 5 16,55% e 19,7%, per Forum 20%. Su Rete 4 Ricette all’italiana 1,62%, La signora in giallo al 5,22%. Su La7 Omnibus ha totalizzato il 2,72% ed il 4,54%, Coffee break il 5,26%, L’aria che tira il 6,81% ed il 5,22%.

Al pomeriggio questi gli ascolti. Su Rai Uno per Zero e lode! 12,11%, per La vita in diretta 11,48%, per La vita in diretta seconda parte 15,41%. Su Rai Due per Detto Fatto 8,02%. Su Rai Tre Geo ha registrato 6,21% e il 9,28%. Su Italia 1 al pomeriggio Sport Mediaset al 6,42%, I Griffin 5,15%, I Simpson 6,47%. Su Canale 5 per Beautiful il 18,54%, per Una vita il 18,32%, Uomini e donne a 22,11% e 21,28%, per Amici il 23,44%, per Il Segreto il 25,04%, per Pomeriggio Cinque il 21,15%, il 21,6%, 18,28%. Su Rete 4 Lo sportello di Forum 8,13%. Su La7 per Tagadà 3,4% e 3,3%.

 

Gabriele Gambini

 

(Un momento di diMartedì, ieri su La7)