Pubblicato il 30/05/2019, 16:03 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti 29 maggio digital e pay: Sarri da record, batte Emery ma anche Mourinho e Simeone. Ok il Giro su Eurosport

Ascolti 29 maggio digital e pay: Sarri da record, batte Emery ma anche Mourinho e Simeone. Ok il Giro su Eurosport
Chelsea- Arsenal di Europa League la finale più vista degli ultimi tre anni su Tv8. Tra le native digitali free, calcio a parte: Su Nove Una bugia di troppo 368mila e 1,5%. Su Rai Movie La risposta è nelle stelle 312mila e 1,3% di share. Su Rai4 Shut In 300mila con l’1,2%.

Ascolti giro pay: su Eurosport Giro d’Italia a 100mila spettatori e 0,7% nell’arco delle oltre 4 ore di durata

Una storia complicata, buona per Limes oltre che per la Gazza

Grande calcio per gli abbonati di Sky, ma anche per il pubblico della tv free nella serata tv del 29 maggio. Va benissimo, in particolare, la finale di Europa League. Due anni fa Manchester United-Ajax – sempre trasmessa in chiaro su Tv8 – non aveva fatto altrettanto. Aveva vinto Josè Mourinho: con un gol per tempo i Red Devils avevano regolato i Lancieri. Paul Pogba ed Henrix Hamleti Mkhitaryan i marcatori, quasi due milioni e l’8,1% di share il bilancio su Tv8. L’anno scorso la partita Olimpique Marsiglia- Atletico Madrid era finita per tre a zero, con la squadra del Cholo Simeone che aveva battuto senza soffrire quella di Rudy Garcia. Anche in questo caso tanti ‘italiani’ impegnati, ma risultato inferiore per ascolti: 1,854 milioni di spettatori ed il 7,3%, quasi un punto in meno.

Povero Hamleti…

Ieri Henrix Hamleti Mkhitaryan, nel frattempo passato all’Arsenal, non ha potuto giocare a Baku, Azerbajan, per ragioni politiche, restando forti le tensioni tra armeni e azeri per il Nagorno Karabakh. Il match Chelsea-Arsenal, terminato con la vittoria dei Blues sui Gunners per quattro ad uno, con la squadra di Maurizio Sarri che solo nel secondo tempo ha però dominato su quella di Unai Emery, che aveva vinto la stessa coppa per tre volte con il Siviglia, ha fatto il botto.

Prova da record per il calcio sulle native digitali free

L’incontro ha conquistato – al netto dell’intervallo – se si sommano le performance pay e quelle free, ben 3,8 milioni di spettatori ed il 15,3%. Ed una buona prova ha fatto anche la sola emissione in chiaro su Tv8, che con quasi 2,6 milioni di spettatori ed il 10,4% di share è arrivata dietro alle trasmissioni sulle ammiraglie e prima di Chi l’ha visto? sulla terza rete. Al lordo dell’intervallo la partita di Baku ha avuto su Tv8 2,358 milioni di spettatori ed il 9,5% di share; mentre sempre al lordo della pausa su Sky la sfida ha ottenuto 1,233 milioni di spettatori ed il 4,94%.

Su Eurosport, la tappa in salita del Giro d’Italia ha avuto quasi 100mila spettatori e lo 0,7% nell’arco delle oltre 4 ore di durata.

 

Tra le native digitali free questi gli ascolti. Calcio a parte, bene Nove davanti a Rai Movie e Rai4

Su Tv8 Chelsea-Arsenal ha prodotto 2,6 milioni di spettatori e il 10,4% di share. Su Nove Una bugia di troppo ha ottenuto 368mila spettatori e 1,5%. Su Rai Movie La risposta è nelle stelle ha totalizzato 312mila spettatori e 1,3% di share. Su Rai4 Shut In ha convinto 300mila spettatori e con l’1,2%. Su La5 Ti odio ti lascio… ha conseguito a 261mila spettatori e 1,1%. Su 20 Due cavalieri a Londra ha raccolto 238mila spettatori e 1%. Su Iris The Fighter ha radunato 237mila spettatori con l’1%. Su Real Time Famiglie ritrovate ha conquistato 230mila spettatori e 0,9% di share. Su Rai Premium Il paradiso delle signore ha riscosso a 225mila spettatori e 0,9%. Su La7d Body of proof ha radunato 188mila spettatori con lo 0,7%. Su Top Crime The Mentalist ha avuto a 180mila spettatori e 0,7%. Su Rai Sport Campionato Basket ha avuto a 151mila spettatori e 0,6%.

In access questi gli ascolti

Su Nove Camionisti in trattoria ha raccolto 418mila spettatori con l’1,72%. Su La5 Uomini e Donne 334mila e 1,47% e 478mila e 1,88%. Su Real Time Cortesie per gli Ospiti a 380mila spettatori e 1,64%. Su 20 Big Bang Theory 343mila e 1,42%.

Nel preserale questi gli ascolti

Su Tv8 Cuochi d’Italia ha raccolto 465mila spettatori con 2,3%.

Emanuele Bruno

(Nella foto Maurizio Sarri)