Pubblicato il 30/05/2019, 13:21 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti tv analisi 29 maggio 2019: Sarri batte D’Urso, Gerini e Sciarelli, che risale con la Prati silenziosa

Ascolti tv analisi 29 maggio 2019: Sarri batte D’Urso, Gerini e Sciarelli, che risale con la Prati silenziosa
In access dopo il confronto tra I Soliti Ignoti e Striscia la Notizia è stata sempre in vetta Barbara D’Urso. La trasmissione di Canale 5 di nuovo sopra 4 milioni con le fasi calde del caso Prati,e poi nel finale vicino al 29% con Efe Bal e i momenti hot. Sciarelli risale sopra quota 2 milioni e sfiora il 10% con la Prati convitato muto e di pietra.

Ascolti in sovrapposizione: tra le 21.43 e le 22.51 Canale 5 al 15,2%, Rai1 all’11,9%, Tv8 al 10,1% e Rai3 al 9,5%

Un calcio al gossip

Finale di Europa League bella e più combattuta di quello che dice il risultato quella giocata ieri, 29 giugno, a Baku, in Azerbajan. Chelsea-Arsenal, vinta per quattro ad uno dai blues, è stata la trasmissione tv più seguita se si sommano le performance pay e quelle free (3,8 milioni ed il 15,3%). Ed una buona prova ha fatto anche l’emissione in chiaro su Tv8, che con quasi 2,6 milioni di spettatori ed il 10,4% di share è arrivata dietro alle trasmissioni sulle ammiraglie e prima di Chi l’ha visto? sulla terza rete.

D’Urso si sbarazza di Buy e Gerini rilanciando la Michelazzo

Su Canale 5 la nuova puntata di Live – Non è la D’Urso (in versione di nuovo lunga, dopo la puntata che aveva fatto da traino a Matrix con Silvio Berlusconi) con Barbara D’Urso alla conduzione e con la storia di Pamela Prati sempre al centro della scena, con il capitolo dedicato alla finta foto del figlio del fantomatico Mark Caltagirone (sottratta alla famiglia con l’inganno), l’uno contro tutti di Eliana Michelazzo, ed il finale hot con Efe Bal, ha totalizzato quasi 3,2 milioni e il 19% di share dalle 21.43 alle 25.12. Mentre su Rai1 il film tv Nemiche per la pelle, con Margherita Buy e Claudia Gerini, si è fermato a 2,867 milioni di spettatori e il 12%.

Prati da Sciarelli non proferisce verbo. Si parla di truffe romantiche sulla Rete

Ma l’operazione più interessante della serata è stata quella della terza rete. Chi L’ha visto? la scorsa settimana era calato a 1,782 milioni di spettatori e l’8,7%, cedendo pubblico a Canale 5 e al caso Prati. Ieri ospitando Pamela, tenendola zitta in tribuna, per enfatizzare i significati della puntata dedicata alle truffe romantiche che impazzano sulla Rete, Federica Sciarelli ha conquistato 2,132 milioni di spettatori e il 9,9%.

Tra i film, meglio la prima di Rai2

Dietro i primi si sono posizionati il film di Rai2 Boston- Caccia all’uomo (1,340 milioni di spettatori e il 5,84%), Scontro tra titani su Italia 1 (1,253 milioni ed il 5,41%) e Freedom su Rete 4 (per Roberto Giacobbo 1,042 milioni e 4,9%), mentre molto staccato è arrivato Lawrence d’Arabia su La7 (a 427 mila spettatori e 2,4%).

Dinamiche in diagramma: i picchi di Barbara

Il grafico che raduna le curve delle principali generaliste mostra come in access I Soliti Ignoti batta Striscia la Notizia. Amadeus ha fatto un picco del 21,3% di share in chiusura alle 21.28, e subito dopo Gerry Scotti e Michelle Hunziker correndo da soli hanno fatto un picco del 20,84% alle 21.33.

In prima serata la trasmissione di Canale 5 ha conquistato la leadership e, praticamente non l’ha più ceduta. Nella prima fase, con la scheda dedicata al caso Prati e l’arrivo degli ospiti, intorno alle 22.00, sul break di Rai1 e Rai3, Barbara D’Urso ha fatto un picco da 4,3 milioni circa; e poi nella fase dedicata alla storia della foto del bambino e quindi nel lungo processo a Eliana Michelazzo, dopo la fine del match di Europa League, Live ha corso sopra il 20% di share con ancora 4 milioni di spettatori sintonizzati intorno alle 23.00. Lo share, infine, è arrivato sopra il 28% nella fase finale, quella con Efe Bal, Sandra Milo, la mistress, un Vittorio Sgarbi assonnato e la compagnia di giro molto allargata e vispa della trasmissione.

Emanuele Bruno

(un momento di Chi l’ha visto?)