Pubblicato il 11/03/2019, 17:05 | Scritto da Tiziana Leone

Giorgio Pasotti: Finalmente sono tornato a interpretare un poliziotto, anni dopo Distretto di polizia

Giorgio Pasotti: Finalmente sono tornato a interpretare un poliziotto, anni dopo Distretto di polizia
L'attore, protagonista con Ambra, della serie di Canale 5 Il Silenzio dell'acqua, è tornato a indossare i panni di un poliziotto anni dopo la fama ottenuta con Paolo Libero in Distretto di polizia.

Giorgio Pasotti racconta l’emozione di tornare in un ruolo di poliziotto, anni dopo il successo clamoroso ottenuto con la serie Distretto di polizia

Quando morì Paolo Libero, il personaggio che interpretava nella serie di Mediaset Distretto di polizia, ci furono vere e proprie rivolte popolari. «Tant’è vero che dovetti interpretarlo ancora, ma come fantasma», sorride Giorgio Pasotti, tornato a indossare la divisa di poliziotto nella serie Il silenzio dell’acqua, in onda su Canale 5 il venerdì sera, per la regia di Pier Belloni.

All’epoca il pubblico non prese bene la morte del poliziotto, ci fu persino chi cominciò lo sciopero della fame per convincere la produzione a ridare vita a Paolo Libero, ucciso per mano di Ira Droskorcic. Un’epoca ormai lontana, anche se per Giorgio Pasotti l’emozione è ancora viva e in questa intervista a TvZoom spiega perché.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

 

Tiziana Leone

 

(Nella foto Giorgio Pasotti)