Pubblicato il 03/07/2017, 19:30 | Scritto da Gabriele Gambini

Video – Amadeus: Nessun contatto per Pointless, a Sanremo non direi mai no

Video – Amadeus: Nessun contatto per Pointless, a Sanremo non direi mai no
Amadeus racconta la sua stagione televisiva: da "I soliti ignoti" a "Reazione a catena", e non si sottrae alla domanda di rito su Sanremo.

Amadeus: “I soliti ignoti ha nel Parente misterioso un momento che entusiasma il pubblico”

Tornerà negli speciali di Reazione a catena, il 7, il 14 e il 21 agosto in prime time su Rai 1 e riavrà come concorrenti I Tre di Denari, placando le polemiche social sorte intorno alla loro eliminazione. Poi, dal 25 settembre, Amadeus sarà al timone de I soliti ignoti – Il ritorno, nell’access prime time dell’ammiraglia di viale Mazzini: «Aver riattualizzato I soliti ignoti è stato molto interessante, assieme agli autori l’abbiamo fatto senza nessun tipo di vincolo, modificandolo sia nella conduzione, sia nel finale, con il momento del parente misterioso, che ha entusiasmato il pubblico».

L’ennesima sfida nella fascia oraria di Striscia la Notizia potrebbe destare insidie: «Nessun timore, sono sereno, conosco Antonio Ricci e i ragazzi di Striscia, ognuno come sempre farà il suo lavoro al meglio, e poi sono due programmi molto diversi». Su Rai2, invece, da martedì 21 novembre alle 21.20, il conduttore guiderà Stasera tutto è possibile, comedy game in cui attori comici e personaggi dello spettacolo sono alle prese con giochi e prove dal ritmo incalzante. Correvano voci che lo inserivano nella rosa dei conduttori papabili per Pointless, game show pomeridiano di Rai 1, ma Amadeus smentisce: «Non me l’hanno mai proposto». Quanto a Sanremo: «Rimane il sogno per chiunque faccia il mio mestiere, a Sanremo non direi mai di no, anche se per ora non ci penso, quest’anno mi attendono tantissimi impegni e sono entusiasta di onorarli».
GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

 

Gabriele Gambini

 

(Nella foto Amadeus)