Pubblicato il 05/11/2016, 19:01 | Scritto da Francesco Sarchi

Ezio Greggio: Andrò a trovare Lorella Cuccarini su Rai 1

Ezio Greggio: Andrò a trovare Lorella Cuccarini su Rai 1
Lo storico conduttore del Tg satirico dichiara il proprio amore per il programma che lo vede protagonista da parecchi anni e per il suo creatore, Antonio Ricci, al quale è legato dai tempi di "Drive In", ma aggiunge: “Un salto a Rai 1 dalla mia amica Lorella Cuccarini lo farei”.

Il comico piemontese conduce Striscia La Notizia dalla sua prima edizione, nel 1988

Quando nomini Ezio Greggio, pensi subito a Striscia La Notizia e non potrebbe essere altrimenti, il Signor Ezio (come lo chiama il suo “socio” Enzo Iacchetti) è l’anima del Tg di Antonio Ricci, tanto che da quando è tornato alla guida del programma, affiancando Michelle Hunziker, l’access prime time di Canale 5 ha ricominciato a volare, macinando ascolti. Il segreto del successo del programma, secondo Greggio, è il giusto mix fra informazione, e intrattenimento, portando sempre la verità come missione e insinuando dubbi nei telespettatori: «E mi diverto pure io che la conduco…», aggiunge. Ma, il prossimo mese potrebbe “tradire” la rete ammiraglia di Mediaset per… Rai 1. Il 2 e 3 dicembre, infatti, sull’ammiraglia di viale Mazzini andrà in onda La mia nemica amatissima, condotto dal Lorella Cuccarini e Heather Parisi, e il Signor Ezio ha tutta l’intenzione di passare in trasmissione a salutare le due conduttrici, alle quali è molto legato, in particolare modo alla prima: «Quasi quasi faccio un salto in una puntata, vado a salutare la mitica Lorella, con la quale ho condiviso bellissime esperienze televisive all’inizio della carriera, quando dicevo… Chi ha cuccato la Cuccarini?».

Ma Greggio è anche concentrato sul proprio futuro, che non è solo televisivo. Fra i tanti progetti c’è sempre il Montecarlo Film Festival de la Comédie, genere cinematografico a cui è molto legato e che, negli anni, l’ha portato a fare amicizia e collaborare con mostri sacri come Mel Brooks e Leslie Nielsen, ma non solo: insieme a Lucio Presta, suo agente, sta valutando le numerose proposte che gli stanno arrivando, dall’Italia e dall’estero (parla quattro lingue): «Magari accetto una proposta che mi hanno fatto in Inghilterra. Nei prossimi mesi decideremo. Ma c’è una trasmissione in particolare che potrebbe diventare il mio nuovo, grosso, divertente, impegno televisivo. Vedremo». Chissà che non si prospetti un ritorno dell’Ezio Greggio Show. Intanto, come già detto, il presente si chiama Striscia La Notizia e il mattatore è concentrato e carico sul Tg satirico di Canale 5 e sul proprio pubblico, a prescindere che al suo fianco ci sia la bellissima Michelle o la sua storica spalla comica, Enzo Iacchetti: «Sono contento che dopo 29 anni di Striscia quando io rimetto il naso in trasmissione, e che naso, ci siano milioni di italiani che mi seguano. Seguono me e la trasmissione ovviamente, che è la più bella della storia della tv italiana e non solo. Ricci è un fenomeno. Quando sono in America o a Londra i miei amici stranieri che la conoscono, la raccontano in termini entusiastici a persone che, abitando in quei Paesi, non l’hanno mai vista. Forse è un successo che attraversa le stagioni perché anche se passano gli anni Striscia resta una trasmissione giovane, che va al passo coi tempi. E sta sempre dalla parte di chi subisce angherie dal potere. La gente lo sa e ci segue. E il potere forte cerca di morderci sul collo».

 

Francesco Sarchi

 

(Nella foto Ezio Greggio)