Pubblicato il 13/02/2021, 15:09 | Scritto da Andrea Amato
Argomenti: , ,

Final 8 basket: un grande spettacolo, che però la Rai nasconde al canale 57

Final 8 basket: un grande spettacolo, che però la Rai nasconde al canale 57
In questi giorni a Milano il meglio della pallacanestro italiana si sfida per conquistare la Coppa Italia. Viale Mazzini ha i diritti in chiaro, ma non li sfrutta. Un’altra occasione persa.

Le partite di Final 8 in tv su RaiSport e Eurosport 1

In questi giorni, da giovedì 11 a domenica 14 febbraio, si svolgono le Final 8 di Coppa Italia di basket al Forum di Assago. Le otto squadre più forti della nostra pallacanestro si sfidano nel palazzetto alle porte di Milano, ovviamente deserto per misure anti-Covid. Le partite sono molto belle e avvincenti, giocate alle 18 e alle 20.45. Questa sera ci saranno le semifinali tra Milano e Venezia e a seguire Brindisi contro Pesaro. Durante le quattro ore abbondanti di basket c’è poi uno spettacolo nello spettacolo, con il sound design curato dal dj e produttore di fama internazionale Mazay, che sottolinea, evidenzia e riempie di emozione ogni momento delle partite, warm up compresi.

Insomma, nonostante il grande handicap della mancanza di pubblico, la Lega Basket A guidata da Umberto Gandini ha messo in piedi uno show all’americana, come si direbbe con un po’ di provincialismo. Tutte le partite si sono potute vedere e si potranno guardare su RaiSport in chiaro, su Eurosport 1 sulla piattaforma Sky e in diretta streaming su RaiPlay, Eurosport Player e Dazn.

Perché la rai non ha valorizzato i diritti tv?

A questo punto la domanda viene proprio dal cuore: perché la Rai non ha valorizzato un contenuto sportivo di così alto valore di cui ha i diritti in chiaro, nascondendolo su Rai Sport, al canale 57? Perché le partite non sono andate in onda per esempio su Rai2 al posto di qualche serie tv di secondo piano?

Ancora una volta la Rai ha perso una grande occasione per fare Servizio Pubblico, per sostenere uno sport molto amato, soprattutto nella provincia italiana, ma non certo ricco come il calcio e quindi ancora più in difficoltà dopo un anno di pandemia. Come a ogni cambio di Governo la nostra speranza è che coincida anche un cambio di passo nella gestione della tv di Stato. Nell’attesa, però, vi consiglio di guardare le ultime due giornate di Final 8. Ne vale davvero la pena.

 

@AndreaAAmato

 

(Nella foto Gigi Datome dell’Olimpia Milano)