Pubblicato il 28/12/2020, 14:31 | Scritto da Hannibal

Festival di Sanremo: il rinvio ad aprile sempre più probabile

Festival di Sanremo: il rinvio ad aprile sempre più probabile
Come anticipato da TvZoom più di un mese fa, il Festival potrebbe essere posticipato ulteriormente. L’ipotesi della nave-bolla non è piaciuta a nessuno e i numeri del Covid-19 sono impietosi.

Il Festival di Sanremo per ora è in programma la prima settimana di marzo

Eravamo stati noi di TvZoom a metà novembre ad anticipare la possibilità che il Festival di Sanremo 2021 potesse essere posticipato causa Covid-19 di un altro mese, circa a fine aprile. In Rai da sempre sostengono che un Festival senza pubblico non si sarebbe potuto fare. Il teatro Ariston ha una capienza di 1.500 posti, ma la soglia minima sarebbe di 500 persone. Quindi, oltre a orchestra, maestranze, cantanti con entourage e stampa, si aggiungerebbe anche la gestione anti-coronavirus del pubblico.

La nave da crociera

Nei giorni scorsi si è parlato di una nave da crociera, per tenere tutti in una bolla, al riparo da contatti pericolosi, ma l’amministrazione di San Remo si è opposta fermamente a quest’ipotesi, che di fatto azzererebbe l’indotto cittadino legato al Festival: hotel, ristoranti, negozi.

Da quanto aveva appreso TvZoom a novembre, infatti, era stata proprio la cittadina ligure a chiedere un ulteriore rinvio, per arrivare a primavera inoltrata e con magari una curva dei contagi ridotta all’osso. Ma la Rai ha già venduto la pubblicità, ha già pianificato il palinsesto e quindi vorrebbe rispettare i tempi, costi quel che costi. Insomma, il braccio di ferro tra viale Mazzini e San Remo continua, a fare da giudice il Covid-19.

 

Hannibal

 

(Nella foto Diodato, vincitore di Sanremo 2020)