Pubblicato il 07/05/2020, 15:04 | Scritto da Hannibal

Francesco Becchetti torna con un progetto tv, ma sul web

Francesco Becchetti torna con un progetto tv, ma sul web
L’ex patron di Agon Channel starebbe cercando di mettere in piedi una web tv animata da influencer. Contattata anche Elisabetta Canalis.

Francesco Becchetti vuole fondare una web tv

Ve lo ricordate Francesco Becchetti, l’imprenditore romano che nel 2014 aveva lanciato in Italia Agon Channel sul canale 33 del telecomando? Partito dall’Albania, sede della sua tv, era arrivato a comprare anche una squadra di seconda divisione inglese, un piccolo Berlusconi l’avevano definito. Poi nel 2015 gli arresti domiciliari a Londra, il blocco dei beni e la fine del progetto televisivo. Il tutto per accuse mosse dal tribunale di Tirana, che imputavano a Becchetti riciclaggio di denaro, evasione fiscale e falso in documentazione.

Le vicende giudiziarie sono andate avanti e Becchetti ha chiesto un risarcimento di 110 milioni di euro al Governo albanese, condannato dall’ICSID (Centro internazionale per la risoluzione delle controversie sugli investimenti, tribunale di arbitrato internazionale parte del gruppo della Banca mondiale) che ha parlato nella sentenza di accanimento per ragioni politiche.

Il ritorno in Italia

Oggi Becchetti sta progettando un ritorno in Italia e con un nuovo progetto televisivo, ma questa volta senza chiedere concessioni a nessuno, bensì dando vita a web tv. Secondo quanto appreso da TvZoom, Becchetti vorrebbe animare la web tv non con star del piccolo schermo, ad Agon Channel tra gli altri aveva coinvolto Pupo, Sabrina Ferilli e Simona Ventura, ma affidandosi a influencer dei social network.

Il primo nome intercettato da TvZoom è quello di Elisabetta Canalis, da anni trapiantata negli Stati Uniti dove ha messo su famiglia. L’ex velina di Striscia la Notizia è seguitissima sui social network, con oltre 2,5 milioni di follower su Instagram, e potrebbe essere il volto di punta del nuovo progetto di Francesco Becchetti. Staremo a vedere.

 

Hannibal

 

(Nella foto Francesco Becchetti)