Pubblicato il 30/11/2019, 11:30 | Scritto da Tiziana Leone

Ascolti TV venerdì 29 novembre: vince Raiuno con 20 anni che siamo italiani

Ascolti TV venerdì 29 novembre: vince Raiuno con 20 anni che siamo italiani
Su Raiuno 20 anni che siamo italiani  ha raggiunto il 19,3% e 3,8 milioni di spettatori, su Canale 5 la fiction Il processo il 10,2 % con 2,1 milioni di spettatori.

Al terzo gradino del podio resiste Quarto Grado che su Rete 4 arriva al 9,2% di share , seguito da Raitre con il film Qualunquemente al 6%.

Nella sfida dei debutti tra il varietà di Raiuno e la fiction di Canale 5, è la rete ammiraglia Rai a portare a casa la vittoria con 20 anni che siamo italiani: la nuova coppia formata da Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio ha sconfitto quella formata da Vittoria Puccini e Francesco Scianna, interpreti della fiction Il processo. Il varietà di Raiuno ha ottenuto il 19,3% di share con 3,8 milioni di spettatori, mentre il legala drama di Canale 5 si è fermata al 10,2% di share con 2,1 milioni di spettatori.

In questo scontro tra titani si è inserito l’ottimo risultato di Quarto Grado che su Rete 4 è arrivato al 9,2% di share con 1,6 milioni di spettatori, confermandosi uno dei programmi leader del venerdì sera televisivo. Ottimo anche il risultato del film  Qualunquemente, di Antonio Albanese, che forte anche del ritorno al cinema, ha regalato a Raitre un ottimo 6% di share con 1,3 milioni di spettatori. Fratelli di Crozza sul Nove conferma il suo zoccolo duro che regala al Nove il 5,2% di share con 1,2 milioni di spettatori. Lo segue di poco il film di Italia 1 Il cavaliere oscuro che conquista il 6% di share e 1,1 milioni di spettatori.

I dolci di Bake Off Italia permettono a Real Time di conquistare un buon 4,7% di share con 1,1 milioni di spettatori e battere così sia Raidue che con il telefilm NCIS si ferma al 4,9% di share e 1,1 milioni di separatori sia La7 che con Propaganda Live conquista il 4,7% di share con 830 mila spettatori.

Tiziana Leone

(nella foto Incontrada D’Alessio)