Pubblicato il 22/01/2019, 18:40 | Scritto da Gabriele Gambini

Pirati, vecchie glorie e la solita commedia umana: da giovedì 24 gennaio torna L’Isola dei Famosi

Pirati, vecchie glorie e la solita commedia umana: da giovedì 24 gennaio torna L’Isola dei Famosi
Ricominicia il reality show dei naufraghi con un cast che pesca tra volti del passato e qualche giovinetto del presente. Tutto quello che dovete sapere su L'Isola dei Famosi, in partenza da giovedì 24 gennaio su Canale 5 in prima serata per dodici puntate.

Alba Parietti e Alda D’Eusanio saranno le opinioniste in studio, Roberto Cenci curerà la regia

Ricomincia l’Isola dei Famosi (prodotto da Magnolia, da giovedì 24 gennaio in prima serata su Canale 5) e un filmato commentato dai ragazzacci della Gialappa’s Band in conferenza stampa svela qualcosa sui concorrenti: molti di loro non sanno (o fingono di non sapere) dove si trovi l’Honduras, la terra in cui è ambientato il reality show.

Altri non ricordano se il sole sorga a ovest o a est. Sembra di essere davanti al Parlamento quando Le Iene mettevano in imbarazzo i rappresentanti istituzionali con domande elementari, e sembra anche quello che il programma si propone di essere: una riedizione della commedia all’italiana, di quelle sporcaccione.

Il format

Il format non punta ai massimi sistemi, si sa, e non sarà mai un patrimonio dell’Unesco, o forse sì, visto che in Commissione per l’Italia è stato nominato Lino Banfi, uno che di commedie se ne intende. E però Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, è ottimista sui riscontri e non teme la controprogrammazione in una serata difficile: « L’anno scorso abbiamo raggiunto il 24% di share, abbiamo una base forte». L’anno scorso c’è stato anche l’insidioso canna-gate, prodezza di Francesco Monte smascherato dal fuoco amico di Striscia la Notizia. Nel tentativo di trovare sollievo tra fumi proibiti, il concorrente fece drizzare i capelli in testa alla produzione.

La conduttrice Alessia Marcuzzi smorza i toni nel rievocare la vicenda: «Mi rivolsi a Giancarlo Scheri e alla rete e decidemmo che certi argomenti andassero trattati in altre sedi. In Honduras se ti fumi una canna ti mettono in prigione. Da mamma, oltre a condividere la decisione della rete di far uscire Francesco, dico a posteriori che mettere alla gogna un ragazzo molto giovane e coinvolgere altri concorrenti sarebbe stato davvero troppo. Striscia la notizia ha fatto il suo lavoro, il programma ha ottenuto comunque ottimi riscontri».

I pirati

Ma tornando a bomba. L’Isola dei Famosi quest’anno sfoggia il tema dei pirati. C’è Alessia Marcuzzi alla conduzione. C’è l’inedito duo Alba&Alda (Parietti e D’Eusanio) a fare opinione in studio. «Siamo diverse e complementari, saremo come le gemelline terribili di Shining», promette la Parietti. C’è da crederle. Alvin sarà l’inviato sul campo. Roberto Cenci curerà la regia. Niente Isola per Rocco Siffredi, considerato fino all’ultimo tra i papabili del cast.

In partenza verso la terra dei digiuni e delle privazioni nel tentativo di conoscere se stessi e di arrivare in finale superando prove fisiche, giochi, litigi, strategie comportamentali, nomination e decisioni del pubblico al televoto su chi eliminare di volta in volta, ci sono, in ordine sparso: Sarah Altobello, Paolo Brosio, Kaspar Capparoni, Grecia Colmenares, Youma Diakite, Riccardo Fogli, Abdelkader Ghezzal, Demetra Hampton, Marina La Rosa, Marco Maddaloni, Taylor Mega, Viktorija e Virginia Mihajlović, Aaron Nielsen, Jo Squillo e Luca Vismara.

Le due figlie dell’allenatore di calcio Mihajlovic sembrano essere assai ambite per la loro avvenenza, ma il padre pare sia pronto a praticare falli da tergo violenti su chiunque osasse insidiarle anche solo col pensiero. Curiosità intorno a Grecia Colmenares, star delle soap opera: si dice che per lei il tempo non sia trascorso. E poi c’è Paolo Brosio, che dovrà conciliare integrità etica e fame aggirando fantozziane apparizioni.

#sarannoisolani

Sono previsti gli arrivi dei finalisti di #sarannoisolani, che si contenderanno l’ingresso nel cast: Alice Fabbrica (travel influencer), Giorgia Venturini (comunicazione e media), Yuri Rambaldi (spogliarellista e aspirante tronista) e John Vitale (go-go boy).

Il tema dei pirati prevede la presenza di due polene. Nell’immaginario dei navigatori, le polene erano decorazioni lignee sulla prua dei galeoni. Nell’immaginario dei teledipendenti, sono personaggi in carne e ossa, due concorrenti con esperienza nei reality che staranno sull’isola per una settimana. I concorrenti decideranno a fine settimana, per cinque puntate, chi rimarrà e chi verrà eliminato. Alla sesta puntata la polena sopravvissuta entrerà a far parte del cast definitivamente. Nella prima puntata toccherà a Francesca Cipriani e al Mago Otelma, l’unico immutabile capace di sopravvivere alle ere geologiche della tivù nonostante l’eterno ritorno degli uguali.

Prevista una caccia settimanale al cocco d’oro: chi lo troverà, finirà direttamente in finale, aggirando le eliminazioni settimanali. Contendendosi il montepremi di centomila euro in gettoni d’oro (metà dei quali devoluta in beneficenza) in quella che, preannunciano dalla dirigenza Mediaset e Magnolia, sarà l’edizione più interattiva e social di sempre, con R101 come radio partner.

 

Gabriele Gambini

 

(Nella foto Alessia Marcuzzi, Alba Parietti e Alda D’Eusanio)