Pubblicato il 09/01/2019, 19:03 | Scritto da Gabriele Gambini

Sara e Marti #lanostrastoria raddoppia: arriva la seconda stagione e un film al cinema

Sara e Marti #lanostrastoria raddoppia: arriva la seconda stagione e un film al cinema
Prodotta dalla Stand by me di Simona Ercolani, la serie arriva su Disney Channel (canal 613 Sky e su Sky on Demand) con la seconda stagione dal 21 gennaio, dal lunedì al venerdì alle 20.30. Il 14 marzo le due sorelle approderanno sul grande schermo con un film che riprende le due stagioni raccontate.

Nella seconda stagione di Sara e Marti #lanostrastoria arriveranno tanti nuovi personaggi

Il tocco d’improvvisazione del canovaccio autorale lanciato a briglia sciolta. Questa è una delle caratteristiche portanti di Sara e Marti #lanostrastoria: c’è una trama, c’è un alto tasso di immedesimazione adolescenziale da parte degli spettatori, ma gli attori sono liberi di improvvisare durante i dialoghi per conferire un ingrediente di realismo palpabile. Tinto di rosa. Le protagoniste si muovono in una serie dove le fanciulle dominano la scena e i maschietti, benché non relegati al ruolo di comprimari, sono contorni ben assortiti, in ossequio al target di riferimento femminile.

Prodotta dalla Stand by me di Simona Ercolani, la serie arriva su Disney Channel (canal 613 Sky e su Sky on Demand) con la seconda stagione dal 21 gennaio, dal lunedì al venerdì alle 20.30. Puntando al raddoppio nei cinema: il 14 marzo le due sorelle del titolo approderanno sul grande schermo con un film che riprende le due stagioni raccontate.

«Durante la prima stagione l’avventura raccontata era un mare sconosciuto per tutti, interpreti e backstage. Affrontare la seconda stagione e l’episodio al cinema diventa una sfida cruciale sia per la nostra azienda, sia umanamente. Abbiamo inserito personaggi nuovi, come Gloria, migliore amica di Martina Abbiamo cercato di affrontare il momento della crescita, quando si smette di essere bambini e si affronta il mondo degli adulti. Due sorelle si dividono, fanno nuove amicizie e affrontano nuove sfide, si ritrovano arricchite dall’universo variopinto di umanità con cui si confrontano. Questo è il messaggio da lanciare: la diversità arricchisce» puntualizza Simona Ercolani.

LA SECONDA STAGIONE

Sara (Aurora Moroni) e Marti (Chiara del Francia), si sono trasferite da Londra a Bevagna per seguire il padre, Valerio. Dopo tante incomprensioni, Sara e Marti hanno imparato a essere amiche oltre che sorelle, ma in questa seconda stagione rischiano di perdersi: nella nuova casa dove si sono trasferite con il padre hanno stanze separate e alle scuole superiori scelgono indirizzi diversi. Saranno tantissime le novità che metteranno in crisi il loro rapporto, salvo poi rendersi conto che qualcosa manca, qualcosa di molto importante, quel legame unico che le ha aiutate fino a ora ad affrontare insieme tutte le prove della loro vita: la “sorellanza”. Ci sarà spazio per nuove conoscenze: faranno il loro ingresso Manuel, Gloria, Virginia e la piccola Odette. Manuel (Ivan Lapadula), figlio di un famoso chef di Madrid, è arrivato in Italia con la madre a 12 anni, quando i suoi genitori si sono separati.

Frequenta il terzo anno dello stesso liceo di Sara, ama ogni forma d’arte e a scuola è molto popolare. L’incontro con Sara avrà grandi ripercussioni sulla vita di Manuel e il loro rapporto creerà non pochi imprevisti. Gloria (Ginevra Francesconi) è l’amica che tutti vorrebbero avere: dolce, spigliata e con le idee ben chiare in testa. Durante questa stagione Gloria diventerà la migliore amica di Marti non senza qualche difficoltà: dopo un iniziale rapporto conflittuale con Nicola, il ragazzo di Marti, Gloria finirà per innamorarsene. Virginia (Cora Gasparotti) è la cattiva senza se e senza ma, senza redenzioni o lati positivi nascosti. Il sogno di Benedetta di diventare la più popolare della scuola sarà ostacolato da questa ragazza che ha però un punto debole che la smaschererà: troppe bugie. Odette (Odette Adado), infine, è una bambina di nove anni che per una serie di circostanze diventerà per Sara e Marti una sorta di sorellina e per gli altri ragazzi una vera e propria “mascotte”.

IL FILM

Sarà l’estate che scorre tra la fine della prima e l’inizio della seconda stagione della serie televisiva, il periodo in cui si snoda la trama di Sara e Marti – Il Film, che uscirà nelle sale il 14 marzo, e che segna la prima volta di Sara e Marti al cinema. Sara parte con i fratelli Luigi e Guido Catalano per la Sicilia e a Modica, dove la mamma delle due sorelle trascorreva le vacanze durante l’infanzia, conosce Saro (Antonio Nicotra) con cui legherà moltissimo. Tra i due nascerà un’amicizia fatta di sostegno e comprensione reciproca. Saro è buono e altruista, ma i suoi coetanei hanno una brutta opinione di lui per via di suo padre, in carcere per un piccolo crimine.

Sara aiuterà il giovane a farsi accettare dagli altri e a recuperare alcuni torti subiti dalle malelingue organizzando un concerto in piazza con Marti, che nel frattempo ha raggiunto la sorella in Sicilia, e lo youtuber Leonardo Decarli che nel film compare come guest star, interpretando se stesso. Oltre a Saro e al suo fratellino Mimmo (Federico Pellitteri), di cui il ragazzo si prende quotidianamente cura insieme al nonno malato di Alzheimer, nel film farà il suo ingresso un altro personaggio inedito, Luca (Gabriele Badaglialacqua), l’antagonista per eccellenza di Saro. Classico figlio di papà, ricco e arrogante, Luca ha messo gli occhi su Sara e detesta Saro alimentando pregiudizi sul suo conto. Molto vendicativo, dopo il rifiuto di Sara, decide di punire Saro ordendo un complotto ai suoi danni.

 

(Nella foto i protagonisti di Sara e Marti #lanostrastoria con Simona Ercolani)