Pubblicato il 20/04/2018, 13:18 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti tv analisi 19 aprile: Don Matteo merita la conferma, The Voice batte Pio e Amedeo. Flop super di Canale 5

Ascolti tv analisi 19 aprile: Don Matteo merita la conferma, The Voice batte Pio e Amedeo. Flop super di Canale 5
Il successo del finale di stagione della serie Lux – ieri nelle ultime battute al 36,9% – ha compresso le prestazioni di The Voice versione Knock Out. Sotto le attese anche il saluto di Pio e Amedeo ma, soprattutto, la prima tv su Canale 5. In nottata, grazie al traino di Terence Hill e Nino Frassica, Bruno Vespa lascia a distanza una serata più fiacca del Maurizio Costanzo Show.

Ascolti Tv: Terence Hill e Nino Frassica hanno corso a lungo sopra quota 7 milioni, chiudendo bottega intorno alle 23.45 con ancora oltre 6,2 milioni di spettatori e con il 36,9% di share

Ha stravinto negli ascolti Don Matteo e non è una novità. E si è conquistata ancora una volta sul campo la continuazione della serie. L’ultima puntata di stagione, intensa, con la storia del bambino Cosimo morente che abbraccia il padre fuorilegge in una finta nottata di Natale a Ferragosto, ha conseguito 6,8 milioni di spettatori circa con il 30,2% di share. Non è stata l’edizione più brillante della storia. Tanti, forse troppi, gli elementi di novità di questa undicesima tornata, ma indubbiamente il bilancio dell’ultima puntata – con di nuovo un terzo della platea concentrato su Spoleto – ha riportato il programma ai suoi fasti, dopo che tante volte Don Matteo 11 era stato virtualmente battuto dalle repliche de Il Commissario Montalbano.  

Al secondo posto in graduatoria si è confermato The Voice of Italy. Ma il talent condotto da Costantino Della Gherardesca con J-Ax, Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia come coach e giurati, giunto alla fase dei due Knock Out, ha perso molti spettatori rispetto all’ultimo blind audition calando a 1,873 milioni di spettatori con l’8,5%. Il programma di Rai2 ha comunque superato le trasmissioni di Italia 1 e Canale 5: l’ultima puntata di Emigratis, confermando che Pio e Amedeo vanno presi a dosi misurate, ha raccolto 1,754 milioni di spettatori e l’8,9% di share; mentre è stato un netto flop il film in prima tv su Canale 5, I.T.- Una mente pericolosa, capace di procurare solo 1,6 milioni di spettatori e il 7,04% all’ammiraglia del Biscione, che così ha incassato uno dei peggiori risultati della storia recente in prime time.

Nella sfida tra i talk giornalistici le distanze si sono accorciate. Su La7 Piazzapulita, con Marco Damilano, Riccardo Iacona, Alfonso Bonafede, Gianfranco Pasquino, Stefano Massini, Alessandro De Angelis, Diego Fusaro, Andrea Romano, Federico Rampini, Diego Piacentini, Ernesto Preatoni, Angelo Inglese, Fabrizio Del Noce tra gli ospiti di Corrado Formigli, ha conquistato 989mila spettatori e il 5,32% di share tra le 21.20 e le 24.54. Su Rete 4 Quinta Colonna, con Paolo Del Debbio che ha aperto con Matteo Salvini in collegamento volante da Isernia e poi ha proposto Danilo Toninelli, Giorgio Mulè, Daniela Santanchè, Gianmarco Centinaio, Stefano Feltri, Nicola Porro, Ilona Staller, Gerry Scotti, è rimasto stabile a 910mila spettatori e 4,65% di share tra le 21.23 e le 24.36, finendo appena dietro il film della terza rete (Attacco al potere, 980mila spettatori e 4,08% di share).

Il grafico che raduna le curve di tutte le principali emittenti generaliste mostra in access il picco de I Soliti Ignoti, a 6,4 milioni e 25,9% di share alle 21.20. Umiliante, in questa fascia, la prevalenza di La7 su Rete 4: Otto e mezzo, è arrivata a sfiorare il 9%; su Rete 4 per Stasera Italia, è sempre rimasto sotto il 5%. Subito dopo Terence Hill e Nino Frassica hanno corso a lungo sopra quota 7 milioni, chiudendo bottega intorno alle 23.45 con ancora oltre 6,2 milioni di spettatori e con il 36,9% di share. Da quel momento in poi è passato in testa Porta a Porta, prima per pochi minuti davanti al finale di The Voice, quindi davanti a quello di Emigratis, con il Maurizio Costanzo Show molto più staccato del solito.

Ma ecco più in dettaglio cosa è successo in daytime. Su Rai1 Uno Mattina al 18,21% di share e Storie Italiane al 18,4% di share. Su Canale5 Mattino Cinque al 14,1% e al 15,25%. Su Rai3 Agorà al 6,48% e 8,63% e Mi Manda RaiTre al 7,14%. Su Rete 4 Ricette all’Italiana 2,28%. Su La7 Omnibus al 2,8% e al 4,81%, Coffee Break al 5,64%.

A cavallo dell’ora di pranzo su Rai1 Buono a Sapersi al 14,6%, La Prova del Cuoco al 16,56%. Su Canale 5 Forum al 18,52%. Su Rai2 I Fatti Vostri al 6,93% nella prima parte e all’8,94% nella seconda. Su Rai3 Tutta Salute al 6,19%, Chi l’ha Visto? 11.30 al 5,51% e Quante Storie al 5,17% di share; Passato e Presente al 3,58%. Su Rete4 La Signora in Giallo al 5,37%. Su La7 L’Aria che Tira al 7,21% nella prima parte e al 5,48% nella seconda.

Al pomeriggio questi gli ascolti. Su Rai1 Zero e Lode 13,1%, la prima parte de La Vita in Diretta 11,12%, la seconda 14,4%. Su Canale5 Beautiful al 18,5%, Una Vita al 19,15%, Uomini e Donne 24,4% e 24,55%, Grande Fratello 23,04%, Amici di Maria De Filippi al 23,72% e Il Segreto al 24,13%; quindi Pomeriggio Cinque 19,16% nella prima parte, 19,76% nella seconda e 17,04% nella terza. Su Rai2 Detto Fatto 6,95%. Su Italia1 I Griffin 5,06%, I Simpson 5,83%, The Big Bang Theory 4,65%. Su Rai3 Geo al 5,92% e 8,64%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum 7,91%. Su La7 Tagadà 4,11% e 4,44%.

 

Emanuele Bruno

 

(Un momento topico di Don Matteo, ieri su Rai 1)