Pubblicato il 04/04/2018, 17:04 | Scritto da Tiziana Leone

Stefano Coletta: Dirigo Rai 3, ma sono anche molto pop

Stefano Coletta: Dirigo Rai 3, ma sono anche molto pop
Dopo Manuel Agnelli, su Rai 3 ha debuttato Ambra, una vecchia "passione" di Coletta, che immagina una rete con una "funzione più consolatoria".

Stefano Coletta, direttore di Rai 3, racconta la sua idea per la rete al cui vertice è stato nominato nel luglio scorso, ma che sta cominciando a plasmare negli ultimi mesi

A Rai 3 è stato nominato nel luglio scorso, ma la Rai 3 immaginata da Stefano Coletta sta prendendo forma da un paio di mesi a questa parte. Da Ossigeno con Manuel Agnelli a Cyrano con Ambra e Massimo Gramellini, in attesa del debutto di Brunori sa venerdì prossimo: le idee del direttore, da sempre uomo di Rai 3, sono ben chiare. Togliere quella patina di cronaca e storia e dare alla rete un volto più “umano” e sincero, anche se i cambiamenti hanno bisogno di tempo per produrre i loro frutti. Di certo Coletta considera un successo personale esser riuscito a portare Ambra a parlar d’amore sulla rete da lui diretta e il perché lo spiega in quest’intervista a TvZoom.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

 

Tiziana Leone

 

(Nella foto Stefano Coletta)