Pubblicato il 16/09/2020, 17:05 | Scritto da La Redazione
Argomenti: , ,

Rivoluzione nei programmi sportivi: tanti cambi di conduzione

Rivoluzione nei programmi sportivi: tanti cambi di conduzione
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: alcuni programmi sono stati sospesi per casi positivi di Covid-19, altri invece sono stati ribaltati, partendo dalle conduzioni. Le novità più grosse nei programmi che si occupano di sport.

Una rivoluzione nelle conduzione dei programmi sportivi

ItaliaOggi, pagina 20, di Giorgio Ponziano.

Amadeus e Michele Mirabella appiedati. Il Covid colpisce ancora. Il primo è stato costretto ad annullare la ripresa dei Soliti Ignoti (Rai 1), che sarebbe dovuta avvenire il 13 settembre. Mirabella ha invece dovuto sospendere Elisir (Rai 3) che aveva appena ripreso dopo una sospensione di tre anni. Si tratta di riscontri positivi al test di personale esterno che collabora con le produzioni Rai. È stata messa in onda una trasmissione già registrata dei Soliti Ignoti mentre Elisir è in quarantena. Qualche problema è sorto anche nella preparazione di Ballando con le stelle (Rai 1), Io e te (Rai 1) e Grande Fratello Vip (Canale 5) ma in questi casi non è stato ritenuto necessario un intervento drastico. Enrico Brignano invece sul Covid ci ride sopra. Assicura che farà satira anche sull’epidemia. Sta preparando Un’ora sola vi vorrei, cinque puntate di 60 minuti (come dice il titolo) dal 22 settembre su Rai 2.95 spettatori in studio. La scommessa è tornare alla risata dopo i mesi dell’emergenza.

Paola Ferrari dalla Domenica Sportiva (Rai 2) a 900 minuto (Rai 2) dove sostituirà Enrico Varriale, vice direttore di RaiSport che rimane come commentatore, Simona Rolandi (insieme a Domenico Marocchino e Massimo De Luca) al posto di Alessandro Antinelli a Dribbling (Rai 2), Jacopo Volti (con Marco Tardelli, Cesare Prandelli, Eraldo Pecci e Massimiliano Saccani) alla Domenica Sportiva al posto di Paola Ferrari, Mafalda Angrisani è la nuova responsabile RaiSport per lo sci al posto di Ivana Vaccari, storica inviata di questa specialità che però a gennaio andrà in pensione e non ha ottenuto alcuna proroga per potere seguire la Coppa del mondo. Dalla rivoluzione delle conduzioni sportive dell’emittente pubblica esce indenne Marco Lollobrigida che continuerà a condurre A tutta rete (Rai 2). Mentre Sandro Piccinini, giornalista sportivo ed ex commentatore Mediaset (lasciata due anni fa dopo 34 anni), torna in video e sarà ospite fisso a Sky Sport Club, il programma condotto la domenica sera (dal 20 settembre, ore 22,45) da Fabio Caressa. Insieme a lui ci saranno Stefano De Grandis e Dalila Setti. Dice: «II mio ruolo di opinionista e commentatore l’ho iniziato a Telemma 56, la stessa emittente dove ha iniziato Caressa: un intreccio pazzesco, un’emozione in più».

 

 

(Nella foto Fabio Caressa e Sandro Piccinini)