Pubblicato il 22/07/2019, 14:04 | Scritto da La Redazione

Oggi in edicola: Fiorello lancia Amadeus a Sanremo. Miss Italia non andrà in tv

Oggi in edicola: Fiorello lancia Amadeus a Sanremo. Miss Italia non andrà in tv
La nostra rassegna stampa della mattina, con gli articoli che più ci hanno colpito: dal totonomi per il Festival, al concorso di bellezza che non trova una rete.

Fiorello: Amadeus a Sanremo

Corriere della sera, pagina 33, di Mario Luzzatto Fegiz.

Ad alimentarle (le voci che indicano Amadeus conduttore del Festival 2020, ndr.), lo stesso Fiorello che, sabato, a poche ore dallo show seguito da oltre 4.000 spettatori aveva detto testualmente: «In prima fila stasera ci sarà il presentatore del prossimo Sanremo, ovvero Amadeus». E all’inizio dello show di sabato sera ha ripetuto la rivelazione davanti a un imbarazzatissimo Amadeus in prima fila assieme ad Antonio Cassano, Michelle Hunziker, Paola Cortellesi. Aggiungendo uno scherzoso «e adesso non toccarti le palle», all’indirizzo dello storico amico.

Miss Italia, per te la gara finisce qui…

Il Giornale, pagina 16, di Nino Materi.

I dati d’ascolto dell’edizione 2018 su La7 sono stati più che deludenti, e così la storica creatura orgoglio della famiglia Mirigliani (prima con papà Enzo e poi con la figlia Patrizia), è uscita dal palinsesto 2019. Dalla Miren, la società produttrice del programma si vocifera di una «trattativa in corso con la Rai»: voce non smentita ufficialmente dalla Rai, dove Miss Italia – durante i tempi d’oro – ha goduto di un successo pari a quello del Festival di Sanremo. Poi, un lento, ma implacabile, declino, sancito dal passaggio a La7, dove il concorso ha tirato a campare stancamente una manciata di anni; fino a quei malinconici titoli di coda che precedono solo di un attimo l’ineluttabile The End.

 

(Nella foto Amadeus)