Pubblicato il 27/12/2018, 13:04 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti tv analisi 26 dicembre: Cenerentola supera Biancaneve. Inter-Napoli batte film e serie

Ascolti tv analisi 26 dicembre: Cenerentola supera Biancaneve. Inter-Napoli batte film e serie
Nella giornata caratterizzata dal terremoto sull’Etna e – televisivamente – dal turno speciale della Serie A, a fare il picco in access prime time è stato I Soliti Ignoti. Dopo hanno dominato Cenerentola e Anna dai capelli rossi, davanti a La Domenica Sportiva e al finale del film di Italia 1. Solo in nottata molto avanzata è passato in testa Pressing.

Ascolti tv calcio: su Sky Inter-Napoli a 2,094milioni e l’8,8%, con una pesatura a 2,251 milioni ed il 9,4% al netto dell’intervallo

C’era il calcio del cosiddetto boxing day ad occupare la giornata e la serata su Sky, e questo ha finito per incidere sul bilancio generalista.

A fare più ascolti è stata la pellicola d’animazione su Rai1: Cenerentola ha conquistato 5,068 milioni di spettatori e il 21,1%. Interessante da registrare come 24 ore prima Biancaneve e i sette nani sulla stessa rete avesse ottenuto il 21,4% di share con 4,643 milioni di spettatori, in una serata tv, quindi di più bassa penetrazione del mezzo.

Ascolto supplementare per il boxing day

A fare lievitare l’attenzione totale ieri è stato certamente e il confronto duro e combattuto (con finale polemico) tra la seconda e la terza del campionato. Su Sky Inter-Napoli ha conquistato 2,094milioni e l’8,8%, con una pesatura a 2,251 milioni ed il 9,4% al netto dell’intervallo. Le altre? Il film di Italia 1 ha avuto la meglio sulle altre pellicole e sulla miniserie di Canale 5, in calo netto quest’ultima tra il primo ed il secondo episodio.

Battuti dal calcio di Sky

Quindi: sul terzo gradino del podio virtuale I maghi del crimine a, 1,651 milioni e 7,5%, sul quarto Canale5 Piccole donne a 1,535 milioni e 6,89% nella media dei due episodi, sul quinto il film su Rai2, Quel pazzo venerdì, a 1,4 milioni e 5,8%. Una buona prestazione natalizia l’ha fatta su Rete4 Piero Chiambretti, che con La Repubblica delle donne è tornato a sfiorare quota un milione (904mila e 4,6%) Massimo Boldi e Christian De Sica tra gli ospiti chiave. Male invece ha fatto su Rai3 Una notte al museo 2, a soli 858mila spettatori e 3,6%. Meglio, tutto sommato, si è difesa La7 con la Audrey Hepburn cult night: Vacanze Romane a 720mila e 3,1% e poi Sabrina a 345mila e 3,66%.

La dinamica degli ascolti: Rai1 comanda fino a tardi

Il grafico che raduna tutte le curve dice che a fare il picco in access prime time è stato I Soliti Ignoti a quasi 5,9 milioni di spettatori alle 21.21. Dopo, in prima serata ha dominato la scena fino alla fine Cenerentola, che ha toccato il 23,7% di share nelle ultime battute, alle 22.46. Sulla prima rete è rimasto poi al comando Anna dai capelli rossi- Una nuova vita (2,3 milioni e 14,71%), davanti a La Domenica Sportiva e al finale del film di Italia 1. Solo in nottata molto avanzata è passato in testa Pressing.

Ma ecco cosa è successo in day time

Su Rai1 Uno Mattina al 21,4%, Storie Italiane al 20,1% nella prima parte e al 16,5% nella seconda parte. Su Canale5 In Forma con Starbene 7,6%. Terra di Gremlins ha intrattenuto 522.000 spettatori (5.8%). l 6.3%.

Più tardi a cavallo dell’ora di pranzo, su Rai1 La Prova del Cuoco al 13.2% di share. Su Canale 5 Un Natale di Mille Colori al 6,6%. Su Rete4 Ricette all’Italiana al 3.3% a al 3,2%.

Al pomeriggio

Su Rai1 Vieni da Me al 13%. Il Paradiso delle Signore al 10,9%. Speciale TG1 9,4%. Su Canale5 Il Discorso del Re al 7,9%. Angeli – Una Storia d’Amore al 9,2%. Su Italia1 per l’appuntamento con I Simpson 5.6% nel primo episodio e 5,8% nel secondo episodio. Su Rai3 Geo 11%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto un momento clou di Inter-Napoli)