Sabato, 24 Giugno 2017 02:08
Pubblicato il 05/07/2016, 16:35 | Scritto da Andrea Amato

Giuseppe Cruciani, il mistero: conteso da Deejay, Mediaset e Radio 24

Giuseppe Cruciani, il mistero: conteso da Deejay, Mediaset e Radio 24
Il giornalista è stato annunciato da tre network radiofonici diversi per la prossima stagione. Noi di TvZoom proviamo risolvere l’enigma.

Su quale radio andrà in onda La Zanzara a settembre?

 

Quello di Giuseppe Cruciani è sicuramente il caso più intricato del radiomercato per la prossima stagione. Il giornalista, anima del programma radiofonico cult di Radio24 La Zanzara, è da mesi conteso da più network. Cerchiamo di mettere ordine. A fine maggio, per il mensile GQ, io stesso ho intervistato Linus, direttore artistico di Radio Deejay, a cui ho chiesto: l’estate scorsa sembrava fatta per Giuseppe Cruciani a Radio Deejay, poi all’ultimo momento lui si è tirato indietro. Discorso Chiuso? Linus: «Con Giuseppe siamo amici, anche di maratona, e devo ammettere che lui è l’unica vera novità radiofonica degli ultimi anni. Credo che Deejay debba continuamente fare innesti stimolanti, per non cristallizzarsi nel suo successo. Diciamo che con Cruciani siamo molto vicini, ma questi sono i giorni decisivi».

Ieri sera, però, Piersilvio Berlusconi, alla presentazione dei palinsesti autunnali di Mediaset, ha annunciato (leggi qui) Cruciani in onda su Radio 105 (emittente acquisita dal Biscione pochi mesi fa insieme a Virgin e R101). Sembrava tutto risulto, quando pochi minuti fa è arrivata in redazione la nota ufficiale del Gruppo 24 ore, che recita. «In merito alle notizie di stampa di queste ore, il Gruppo 24 Ore conferma che la trasmissione La Zanzara, condotta da Giuseppe Cruciani, è confermata nel palinsesto 2016-2017 di Radio 24». Punto e a capo.

Noi di TvZoom abbiamo scoperto che la trattativa con Deejay era molto ben avviata, ma era poi stata superata da quella di Mediaset, che aveva rilanciato con un’offerta molto più alta. Falsa invece la notizia di un programma televisivo inserito nel pacchetto. L’accordo con Cologno Monzese c’era, la stretta di mano pure, ma non sappiamo se fosse stato già formalizzato il contratto. Cruciani avrebbe dovuto dare le dimissioni da Radio24, ma sul filo di lana il dietrofront e l’affezione alla radio di Confindustria avrebbero preso il sopravvento. Insomma, come diceva Shakespeare: molto rumore per nulla.

 

Twitter@andreaaamato

 

(Nella foto Giuseppe Cruciani)