Pubblicato il 05/11/2018, 18:00 | Scritto da La Redazione

Su Cielo la rassegna di film d’autore sui temi di integrazione e diversità

Su Cielo la rassegna di film d’autore sui temi di integrazione e diversità
Si inizia stasera con Il giardino di limoni – Lemon tree di Eran Riklis. Il film, vincitore del premio del pubblico alla 58esima Berlinale, è un excursus sulla questione palestinese attraverso gli occhi di due donne.

Su Cielo una rassegna di film d’autore sui temi di integrazione e diversità visti e commentati da persone che hanno sperimentato sulla propria pelle storie simili a quelle dei personaggi protagonisti delle pellicole

Al via oggi  su Cielo  alle 21.15 Cielo in Festival – il cinema con i tuoi occhi: una rassegna di film d’autore sui temi di integrazione e diversità visti e commentati da persone che hanno sperimentato sulla propria pelle storie simili a quelle dei personaggi protagonisti delle pellicole. Un appuntamento in prima serata – per sei lunedì consecutivi – con alcune della pellicole provenienti dai migliori festival.

Si parte stasera

Si inizia stasera e con Il giardino di limoni – Lemon tree di Eran Riklis. Il film, vincitore del premio del pubblico alla 58esima Berlinale, è un excursus sulla questione palestinese attraverso gli occhi delle due protagoniste, Salma vedova palestinese e Mira moglie del ministro della difesa israeliano. Ad introdurre l’opera cinematografica il medico Khamer Tamimi, originario della Palestina e l’amica, studiosa di ebraismo, Susanna Sinigaglia.

Un breve estratto sarà presentato in anteprima a Firenze in occasione del 59° Festival dei Popoli, media partner del ciclo. La manifestazione – presieduta da Vittorio Iervese e diretta da Alberto Lastrucci – si propone di presentare – in una selezione di 88 opere – il meglio del cinema documentario internazionale.

Gli altri film in rassegna

La settimana successiva Ghazi Barakat, autista dell’ambasciata irachena ed ex combattente nelle milizie contro l’Isis, racconterà la sua storia e commenterà il film Welcome di Philippe Lioret, pellicola che porta in primo piano il legame tra generazioni ed etnie differenti. Il ciclo Cielo in Festival comprende anche due prime tv: Easy – Un viaggio facile (19 novembre) di Andrea Magnani, presentato a Locarno nel 2017 e Clash (3 dicembre) di Mohamed Diab, presentato a Cannes nel 2016. Completano la rassegna Almanya – la mia famiglia va in Germania (26 novembre) di Yasemin Samdereli e Tutti per uno (10 dicembre) di Romain Goupil.

 

(Nella foto una scena del film Il giardino di Limoni)