Fabrizio Salini – Rai

Fabrizio Salini – Rai

(Roma, 1967)

Direttore generale Rai dal 27 luglio 2018, dopo esserlo stato della casa di produzione Stand by Me, fondata da Simona Ercolani. Precedentemente è stato direttore de La7 dal primo gennaio 2016 al giugno 2017, prima ancora amministratore delegato di Fox Italia fino al 31 dicembre 2015, rispondeva direttamente a Diego Londoño, Executive Vice President of Western and Northern Europe e Chief Operating Officer for Europe & Africa di Fox International Channels. Salini ha oltre 20 anni di esperienza nel campo dei media e della televisione. Dal 2003, anno del lancio dei canali Fox su Sky, e fino al 2011 ha ricoperto il ruolo di Vice President of Entertainment Channels di Fox International Channels Italy dove era responsabile di tutta l’area dei canali di intrattenimento. In questi anni Salini è stato il motore della creazione di nuovi brand televisivi, nati in Italia e poi esportati in tutto il mondo, quali Fox Life, Fox Crime e Fox Retro. Nel 2011 è passato a SKY Italia come Head of Entertainment and Cinema Programming gestendo Sky Uno e i canali Sky Cinema. Soffrendo incredibilmente il trasferimento a Milano: non sopporta allontanarsi da Roma. Nel 2012 è entrato nel Board of Directors di Switchover Media con il ruolo di Head Entertainment & Factual Channels e nel 2013 è stato nominato Vice President Content Fiction & Kids di Discovery Communication Italia.

Correlati

21/10/2020 14:34
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: nel 2021 sarebbe sopra i 150 milioni, nell'ipotesi migliore, senza interventi correttivi che però sarebbero già allo studio. Tagli alle fiction, riorganizzazione dei canali, tagli alle trasferte, revisione dei contratti di affitto. Aria da spending review.
07/10/2020 11:33
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: l'amministratore delegato della Rai ha capito che per lui è finita. Da che cosa? “Dal silenzio quando passo in corridoio”. Riceveva cento telefonate al giorno, ora agli amici racconta che “è tanto se ne ricevo trenta”.
02/10/2020 11:33
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: “Il Fatto Quotidiano”, foglio filogovernativo, sgancia la bomba. Foa e Salini resteranno al loro posto oltre la scadenza di luglio. Spiegazione ufficiale: l’emergenza COVID-19. Verità non detta: la patata bollente delle nomine può lacerare il governo. Quindi, meglio rinviare.