Pubblicato il 30/06/2021, 14:33 | Scritto da La Redazione
Argomenti: ,

Padre Pio? Nelle mani di Mara Venier

Padre Pio? Nelle mani di Mara Venier
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: la conduttrice di “Domenica in” presenterà la serata di Rai1 dedicata al santo. «Erano anni che me lo proponevano, ma per un motivo o un altro non riuscivo mai a esserci. Stavolta finalmente ci sarò. Mai come quest'anno sento il bisogno di belle emozioni, di sentimenti puri, di onestà intellettuale». Sul palco anche Al Bano e Romina.

Mara Venier condurrà Una Voce per Padre Pio su Rai1

ItaliaOggi, pagina 18, Giorgio Ponziano.

Mara Venier (che ha concluso un’edizione vincente di Domenica ln, Rai1) è devota a Padre Pio: «Penso alla sua grandezza. Condurrò Una voce per Padre Pio (il 4 luglio su Rai1) perché essere lì, nella piazzetta, mi fa sentire parte di un progetto più grande in cui non c’è posto per la meschinità. Erano anni che me lo proponevano, ma per un motivo o un altro non riuscivo mai a esserci. Stavolta finalmente ci sarò. Mai come quest’anno sento il bisogno di belle emozioni, di sentimenti puri, di onestà intellettuale». Ha convinto alla reunion Al Bano e Romina Power, che canteranno insieme e saranno gli ospiti d’onore del concerto.

Caterina Balivo, dopo 350 puntate di Vieni da me (Rai1) e la partecipazione come giudice al Cantante mascherato, Rai1, ha deciso di entrare in un periodo sabbatico. Non ci sarà quindi una terza stagione del suo salotto televisivo. Dice: «Non sarà più un impegno quotidiano com’è stato finora. Dopo 15 anni di live e di giornate trascorse tra studio e redazione, ho deciso di fare altro. L’ho capito in quest’anno di pandemia. Il mondo ha rallentato e ho rallentato anch’io. Ho voglia di vivere la quotidianità in maniera diversa. Poter fare interviste senza l’ansia quotidiana della tv, sognare nuovi format, mangiare a casa a pranzo, non essere per forza performante tutti i giorni e mostrare che va tutto bene anche se intorno ti crolla il mondo, stare coi miei figli».

Le nomine in Rai

Mario Draghi alle prese col rinnovo del vertice Rai, ormai al termine del proprio mandato. I tempi stringono e la soluzione non pub più essere rinviata. Il 7 luglio Camera e Senato dovrebbero votare i quattro consiglieri (due per ciascuno) di loro spettanza. Il quinto consigliere è già stato indicato (riconfermato) dai dipendenti ed è Riccardo Laganà. All’azionista di riferimento, cioè il Tesoro, spetterà indicare i due consiglieri rimanenti, cioè l’a.d. e il presidente. Ed è su questi due nomi che Draghi dovrà esprimersi. Il nuovo cda dovrebbe essere ufficializzato nell’assemblea dei soci del 12 luglio. L’eventualità di una proroga di tre mesi dell’attuale board sarebbe una sconfitta per il governo.

(…)

Infine, Marco Giallini è pronto a re-indossare i panni di Rocco Schiavone, una nuova serie che sarà tratta dall’ultimo libro di Antonio Manzini, in cui Schiavone indaga sull’omicidio di una storica dell’arte in pensione. Saranno quattro nuove puntate, in onda nell’autunno 2022.
(Continua su ItaliaOggi)

 

(Nella foto Mara Venier)