Pubblicato il 07/04/2021, 14:33 | Scritto da La Redazione
Argomenti: , , ,

Chi guadagna nel passaggio della serie A da Sky a Dazn Urbano Cairo

Chi guadagna nel passaggio della serie A da Sky a Dazn Urbano Cairo
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: il proprietario de La7 affitta due canali digitali alla piattaforma streaming per 3 milioni l’anno. E, probabilmente, curerà anche la raccolta pubblicitaria che vale 80-90 milioni.

La7, ebit a -6 milioni. Accordo con Dazn

MF – Milano Finanza, pagina 11, di Andrea Montanari.

Gli ascolti migliorano, la raccolta pubblicitaria tiene, ma i margini di La7 peggiorano sensibilmente. Nell’anno del Covid-19, l’emittente del gruppo Cairo Communication ha fatto registrare uno share medio del 3,39% nell’arco dell’intera giornata e del 4,82% in prime time – lo scorso febbraio i valori erano saliti al 4,67% nelle 24 ore e al 5,93% in prima serata, la fascia pregiata -, con introiti da spot che si erano attestati a 145,2 milioni. Un dato quest’ultimo in leggero calo, -2,2%, rispetto al 2019, ma nettamente migliore rispetto all’andamento del mercato pubblicitario televisivo, -9,5% (fonte Nielsen).

Ma, come si evince dalla relazione di bilancio della società controllata e guidata da Urbano Cairo, se l’ebitda è rimasto positivo, scendendo da 8,6 a 6,5 milioni, il risultato operativo (ebit) è peggiorato, passando da un dato negativo di -3,3 milioni del 2019 a -6 milioni dello scorso anno.

L’accordo con Dazn

Nel frattempo, come già anticipato da MF-Milano Finanza, è stato definito l’accordo, sulla base di tre milioni annui, tra la Cairo Communication e Dazn per l’utilizzo della banda sul multiplex di proprietà della società editoriale per la creazione di due canali digitali play di backup all’offerta della piattaforma streaming che si è aggiudicata i diritti 2021-2024 della Serie A.

 

(Nella foto Urbano Cairo)