Pubblicato il 04/03/2021, 13:01 | Scritto da Emanuele Bruno
Argomenti: , ,

Ascolti tv analisi 3 marzo: torna il pubblico in tv, ma Sanremo cala ancora. Fuggono i boomers, e soprattutto i calabresi, i liguri e i campani…

Ascolti tv analisi 3 marzo: torna il pubblico in tv, ma Sanremo cala ancora. Fuggono i boomers, e soprattutto i calabresi, i liguri e i campani…
Nella giornata del turno infrasettimanale della Serie A, il bacino dipubblico complessivo torna ai livelli del 2020. Il calcio però si porta a casa ‘solo’ 1,3 milioni di spettatori e Yaman e Sciarelli si difendono, ma non fanno miracoli. Al calo nelle generazioni anziane, s’incrocia quello nei vari territori….

Ascolti Tv calcio pay. Seria A, Sky e DAZN1 a 1,3 milioni e 4,5%. Amadeus e Fiorello come Fazio del 2014, meglio di Baudo 2008 e Panariello 2006

Rimane molto sotto le attese, e anzi peggiora le proprie performance, il bilancio meter di Sanremo 2021 nella seconda serata del Festival. I numeri di Auditel parlano chiaro: Amadeus e Fiorello hanno riscosso 9,792 milioni di spettatori e il 33,53% di share con Sanremo Start, quindi con la prima parte, avviatasi in pratica con Orietta Berti, hanno conseguito 10,1 milioni e il 41,2%. Da mezzanotte in poi il bilancio è stato di 3,966 milioni e 45,7%, per una media di 7,6 milioni ed il 42,1%. Il piatto piange rispetto al 2020 (9,693 milioni e 53,3%) e per andare a trovare un’edizione con performance paragonabile (praticamente lo stesso numero di spettatori ma con meno share) bisogna tornare all’edizione Fazio/Littizzetto del 2014. Ama e Fiore, negli ultimi ultimi venti anni, hanno fatto meglio solo della tornata con Baudo/Chiambretti del 2008 e con quella di Giorgio Panariello del 2006. Il picco di ascolti è arrivato alle 21.46 con Elodie, a quota 12,5 milioni e 42,7%.

Trend demografico confermato: tengono i giovani, calano gli anziani, che sono però il core target della tv generalista

Il dato rilevante è probabilmente quello della penetrazione nel Sanremo time: alla prima serata era in calo rispetto al 2020 di oltre 1,3 milioni, ieri – dicono le analisi di Studio Frasi – è tornato in pari, forse anche grazie alla concorrenza del calcio. Il turno infrasettimanale della Serie A, se si considerano le emissioni su Sky e Dazn1, ha tra le altre cose prodotto proprio 1,3 milioni di spettatori con il 4,5% di share.

Pienamente confermato è stato il trend demografico: la manifestazione tiene tra i 15-24 e tra i giovani in generale, perde seccamente se si considerano i cosiddetti boomers.

Interessanti, anche perché s’incrociano – alla fine – anche con i dati generazionali, quelli riguardanti le reazioni sul territorio, rispetto alla prima parte del programma: ieri – mercoledì 3 marzo – il Festival ha pagato dazio, rispetto al 2020, soprattutto in Calabria (-39%), in Liguria (-33,6%), in Campania (-32,6%). Sopra media (41,2%), hanno corso Basilicata (50,8%) Puglia (49,6%), Marche e Sicilia (45,7%), Toscana (43,7%). Meno significativo è stato l’impatto della contro programmazione, ieri ancora più scarsa del giorno prima, calcio a parte.

Su Canale 5 Daydreamer ha avuto 1,888 milioni di spettatori e l’8,9% di share nella media dei due episodi. Su Rai 3 Chi l’ha visto? è calato un poco (1,777 milioni di spettatori e 7,3%). Il film di Rai2 (Rapina in corso a 1,173 milioni di spettatori e il 4,2% di share), ha battuto nettamente quello di Italia1 (Halloween a 744mila spettatori e il 2,8%). In coda il montaggio di IGT su Tv8 (624mila e 2,5%), ha fatto meglio di Stasera Italia Speciale (529mila spettatori e 2,13% di share) e Atlantide Speciale (480mila spettatori e 2,12%).

Le altre partite di giornata. Sanremo accende il day time di Rai1

In access. Su Rai1 Prima Festival 7,091 milioni di spettatori con il 25,72%. Su Canale 5 Striscia la Notizia 3,5 milioni di spettatori con uno share del 12,1%. Su Rai2 TG2 Post 840mila spettatori con il 2,85%. Su Italia1 CSI Miami 1,155 milioni di spettatori con il 4,1%. Su Rai3 Che 2 Sanr3mo 1,5 milioni di spettatori con il 5,55%. Un Posto al Sole raccoglie 1,720 milioni di spettatori con il 5,94%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato. 1 milione e 4%. Su La7 Otto e Mezzo 1,590 milioni di spettatori e 5,6%.

Nel preserale su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 3,533 milioni e 20%, L’Eredità 5,139 milioni e 23,6%. Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida 2,583 milioni di spettatori con il 15,1% di share e Caduta Libera 3,751 milioni di spettatori con il 17,6% di share. Su Rai3 TGR 3,567 milioni di spettatori con il 15,6%.

Al mattino. Su Rai1 Uno Mattina 21,1%, Storie Italiane 21,35% e 20%. Su Canale5 Mattino Cinque fa 17,5% nella prima parte, 18,6% nella seconda e 15,4%. Su Rai 2 Radio 2 Social Club al 4,1%. Su Rai3 Agorà 7,3% di share; Mi Manda RaiTre al 5%. Su La7 Omnibus 3,6%, Coffee Break 3,4%.

A mezzodì. Su Rai1 E’ Sempre Mezzogiorno 17,5%. Su Canale 5 Forum 17%. Su Rai2 I Fatti Vostri 5,65% nella prima parte e 8,4% nella seconda.  Su Rai3 Elisir 6,35%, Quante Storie 6,33%. Su Rete4 Il Segreto 1,6% di share e La Signora in Giallo 4,4%. Su La7 L’Aria che Tira 4,8% e 4,7%.

Al pomeriggio. Su Rai1 Oggi è un altro Giorno 16,2% e Il Paradiso delle Signore 19%. La Vita in Diretta 17,5% (presentazione 16,6%). Su Canale5 Beautiful 17,35%, Una Vita 17,45%, Uomini e Donne 23,74%, Amici di Maria De Filippi 19,2%, Daydreamer 18,7%, Pomeriggio Cinque 16,6% e 17%. Su Rai 2 Ore 14 3,3%, Detto Fatto 4,7% di share. Su Italia1 I Simpson 4,4% nel primo episodio e 5,1% nel secondo e 6,7% nel terzo. Su Rai3 Geo 8% e 11,2% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum 6,6%. Su La7 Tagadà 3,4% e Tagadoc 1,3%.

In seconda serata. Su Rai1 RaiNews 24,7% di share. Su Canale 5 X Style 5,3%. Su Rai2 Novantesimo Minuto 4%. Su Rai 3 il Tg3 Linea Notte 5,4%. Alle 20.00. Tg1 a 6,7 milioni e 26,33%; Tg5 4,792 milioni e 18,54%; e TgLa7 a 1,375 milioni e 5,3%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto il momento di picco di Sanremo 2021)