Pubblicato il 31/12/2020, 18:01 | Scritto da La Redazione
Argomenti: ,

Elodie: Canto ai Fori Imperiali in attesa di andare a condurre Sanremo

Elodie: Canto ai Fori Imperiali in attesa di andare a condurre Sanremo
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: la cantante questa sera sarà in streaming per il capodanno romano, ma già pensa al Festival di marzo.

Elodie: «L’augurio è di tornare tra la gente»

La Repubblica, pagina 46, di Carlo Moretti.

Nel sogno di una fine d’anno virtuale e digitale, il vicino e il lontano si assomigliano, tutto diventa contemporaneo e collettivo. E così, in streaming dalle 22 sul sito culture.roma.it, il Capodanno di Roma che si intitola Oltre tutto potrà diventare il Capodanno di ogni città e di ogni paese d’Italia. In collegamento dal laboratorio di scenografia del Teatro dell’Opera Gianna Nannini canterà affacciandosi verso il Circo Massimo, senza le folle oceaniche cui il luogo è abituato, ma con due installazioni luminose curate da Alfredo Pirri e Tim Etchells.

In collegamento da luoghi storici della città si ascolteranno gli interventi di Michela Murgia e Chiara Valerio, le voci di Manuel Agnelli con Rodrigo D’Erasmo, Diodato, Carl Brave, Gemitaiz. E di Elodie, appena scelta da Amadeus come «una delle donne del prossimo Sanremo», che si esibirà dal Tabularium dei Musei Capitolini.

Una scenografia unica per lei, cantante italiana prima per ascolti su Spotify.
«Un posto magico. Canto sulla balconata dalla quale si osserva il Foro romano. Un luogo dove tra l’altro non ero mai stata, mi hanno fatto un regalo. La registrazione è durata un paio d’ore, prima ho potuto visitare i Fori, passeggiare tra le rovine. Era anche una bella giornata di sole, un pomeriggio che non dimenticherò».
Canterà in acustico anche l’elettronica Guaranà.
«Ho deciso di cantarla proprio perché è difficile immaginarsela acustica. È il bello della musica quando una canzone è buona si può fare in tutte le chiavi. Sempre dal mio disco nuovo ho cantato in versione acustica ln fondo non c’è, un brano scritto da Levante».

Da romana, se avesse potuto scegliere un altro posto in città in cui cantare quale avrebbe scelto?
«Fantasticando? La Cappella Sistina. Lo so, esagero, ma i Musei vaticani, al contrario dei Fori, sono un posto che ho visitato tantissime volte è uno dei miei preferiti in assoluto».
Vorrebbe esibirsi di fronte al Giudizio Universale?
«Ci sta, non sarebbe male».

 

(Nella foto Elodie)