Pubblicato il 01/12/2020, 14:32 | Scritto da La Redazione

Dov’è finito lo scoop sulla fidanzata di Giuseppe Conte?

Dov’è finito lo scoop sulla fidanzata di Giuseppe Conte?
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: «Come mai non è ancora andato in onda il servizio? Chiediamo che non venga messo il bavaglio alle “Iene” e che Conte e la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese vengano a riferire in Parlamento», dice Alessandro Morelli, responsabile editoria della Lega. Che lascia scivolare un sospetto…

Premier indagato, la Lega contro Mediaset: «Dov’è il servizio delle Iene sulla compagna?»

La Stampa, pagina 5.

C’è una ricaduta politica dell’indagine a carico di Giuseppe Conte per il presunto utilizzo della scorta da parte della compagna. La Lega punta contro Mediaset, tv dell’alleato Silvio Berlusconi, e chiede conto del servizio de Le Iene mai andato in onda, in cui si vedeva Olivia Paladino rifugiarsi in un supermercato per non rispondere alle domande dell’inviato, e subito dopo gli uomini della sicurezza del premier arrivare per aiutarla. Sul caso è stato aperto un fascicolo già trasmesso al Tribunale dei Ministri, e per atto dovuto Conte è stato iscritto nel registro degli indagati.

La Lega interviene con il suo responsabile editoria, Alessandro Morelli, uno degli uomini più vicini a Matteo Salvini, segno che il Carroccio vuole dare peso alla vicenda, anche a costo di tirare in mezzo il leader di Forza Italia. «Come mai non è ancora andato in onda il servizio? Chiediamo che non venga messo il bavaglio alle Iene – dice Morelli – e che Conte e la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese vengano a riferire in Parlamento».

A monte delle dichiarazioni, come spiega una fonte leghista, c’è il sospetto che i vertici delle tv di Berlusconi abbiano avuto riguardo per il premier, perché proprio in quei giorni di fine ottobre il governo stava per presentare l’emendamento salva-Mediaset contro la scalata di Vivendi.

 

(Nella foto Giuseppe Conte e Olivia Paladino)