Pubblicato il 30/09/2020, 11:35 | Scritto da La Redazione

Mediaset: appello dei giornalisti a Silvio Berlusconi

Mediaset: appello dei giornalisti a Silvio Berlusconi
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: la chiusura programmata della redazione romana di NewsMediaset ha mobilitato 15 redattori che hanno scritto all’ex cavaliere affinché interceda con il figlio Piersilvio per lasciarli nella capitale.

Mediaset, giornalisti al Cav: «Non ci faccia trasferire»

La Verità, pagina 16.

In una lettera, 15 giornalisti di NewsMediaset, l’agenzia interna del Biscione, hanno chiesto al fondatore Silvio Berlusconi di intercedere sull’azienda – presieduta dal figlio Piersilvio – affinché rinvii il trasferimento forzato da Roma a Milano, che dovrebbe iniziare oggi. Lo spostamento delle risorse, in una logica di riorganizzazione e razionalizzazione dei costi, era già stato rinviato di un mese a causa del Covid. Ma adesso è il tempo di fare gli scatoloni.

I giornalisti, però, tentano l’ultima carta, facendo premio sulla convalescenza del cavaliere, ancora formalmente positivo al virus, come svelato da Aldo Fontanarosa di Repubblica: «Caro presidente», si legge nella missiva, «lei ha ricordato che fino a quando la circolazione di questo virus non sarà debellata, ognuno di noi, pur agendo con la più grande prudenza, è esposto al rischio di essere contagiato e di contagiare gli altri. Siamo sicuri che lei comprenderà il nostro senso di smarrimento, così come le paure per il futuro». Il riferimento dei cronisti delle redazioni di cronaca, esteri e sport, in particolare, è al pendolarismo cui sarebbero costretti per raggiungere eventualmente le famiglie rimaste nella Capitale, pendolarismo che aumenterebbe il rischio di contagio potenziale: «Per questi motivi ancora auspichiamo che l’azienda Mediaset riaggiorni il tema dei trasferimenti a quando le condizioni generali saranno più sicure per tutti».

 

(Nella foto Silvio Berlusconi)