Pubblicato il 06/07/2020, 13:03 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti tv analisi 5 luglio: la F1 parte con Bottas e 2,6 milioni free+pay. Incontrada (r) stira Rosy Abate (r), terza Napoli-Roma. Ferrari sprinta su Rossi

Ascolti tv analisi 5 luglio: la F1 parte con Bottas e 2,6 milioni free+pay. Incontrada (r) stira Rosy Abate (r), terza Napoli-Roma. Ferrari sprinta su Rossi
Nella sfida delle repliche Non dirlo al mio capo fa meglio di Rosy Abate 2. Ma sono il debutto e i risultati della Formula 1 – in diretta su Sky a 1,3milioni e 11,25% e in differita su Tv8 a 1,343 milioni e 11% di share con la vittoria di Bottas sul rimontante Leclerc – la principale curiosità di giornata. Calcio di Serie A, post Napoli-Roma: Ds batte Pressing.

Ascolti tv day time, con i contenitori fermi o in replica al pomeriggio la Formula 1 supera l’11% dalle 15.10 e poi anche in differita dalle 18

Domenica estiva che più estiva non si può quella del 5 luglio, con il day time caratterizzato dalla Formula 1 e tanti programmi in replica. Sette giorni prima la sfida delle fiction in replica era stata ‘falsata’ dalle partenze ritardate. Ieri Non dirlo al mio capo ha avuto 2,4 milioni di spettatori ed il 13,8% di share, tornando alle proprie prestazioni standard, mentre su Canale 5 la seconda puntata della replica di Rosy Abate 2, con Giulia Michelini protagonista ha avuto solo 1,4 milioni di spettatori e l’8,6%. Interessante pure la sfida dei film con Matthew McConaughey su Mediaset e Richard Gere su Rai.

Il calcio della Serie A ha proposto alle 21.45 Napoli-Roma, che ha conseguito 1,167 milioni di spettatori e il 6,65%, collocandosi al terzo posto.

Su Rai3 L’incredibile vita di Norman ha conquistato 883mila spettatori e il 4,9% di share. Su Italia1 la commedia sentimentale La rivolta delle ex ha conseguito 832mila spettatori e il 4,7%. Su Rai 2 Novantesimo Minuto Sera ha riscosso 1,072 milioni di spettatori con il 5,7% e poi il telefilm FBI ha avuto 754mila e 4,4%. Su Rete4, inoltre, Freedom-Oltre il confine, con Roberto Giacobbo, è arrivato a 783mila e 4,5%.

In coda su La7 di nuovo la miniserie Chernobyl, ha avuto a 500mila e 2,7% con Atlantide e Andrea Purgatori che occupando anche la seconda serata con l’approfondimento hanno cercato di rinnovare un po’ la minestra radioattiva conquistando 402mila spettatori ed il 3,2% complessivo.

 Le altre partite di giornata

In access su Rai1 Techetechete a 3,258 milioni e 17,9% di share. Su Canale 5 Paperissima Sprint a 2,272 milioni di spettatori e 12,6%. Su Rai2 90° Sera (già segnalato) 1,072 milioni di spettatori e 5,7%, su Italia1 CSI ha registrato 835mila spettatori con il 4,6%. Su Rete 4 Stasera Italia Weekend 872mila spettatori e 5,1% e poi 1,1 milioni e 6%. Su Rai3 Così è la vita 544mila e 3,1%.

Nel preserale su Rai 1 Reazione a catena a 1,7 milioni e 14,5% e 2,788 milioni e 19,6%. Su Canale 5 Avanti un altro! a 921mila spettatori e 8% e 1,659 milioni e 12%.

Al mattino su Rai1 Linea Blu 18,8% e 22,3%; S. Messa 21,7%, Angelus 20,8%, Linea Verde 21,1%. Su Canale5 Melaverde 15%.

Al pomeriggio su Rai1 il meglio di Domenica In 11,9%, la replica di Con il Cuore – Nel Nome di Francesco 11,1%. Su Canale5 L’Arca di Noè 15,3%, Una Vita 12,3%, Le pagine della nostra vita 7,8%.

In seconda serata su Rai 1 Speciale Tg1 5,8%. Su Canale 5 Rise 6,5% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva 6,9%. Su Italia 1 Pressing al 6%. Su Rai 3 Tg3 – Mondo 4,3%.

Le news delle 20.00: Tg1 a 3,6 milioni e 22,1%; Tg5 a 2,939 milioni e 17,9%; TgLa7 569mila e 3,5%.

Edizione più seguita: alle ore 13.30, Tg1 3,954milioni e 26,8%

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto un momento topico di Gp Austria)