Pubblicato il 22/05/2020, 11:33 | Scritto da La Redazione

DAZN si mangia la Bundesliga . E Sky…

DAZN si mangia la Bundesliga . E Sky…
La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: superblitz e grandi manovre in Germania. Grande incertezza per l’asta sulla Champions League. Mentre in Italia i giochi sono ancora apertissimi sui diritti in scadenza della Serie A.

Dazn sulla Bundesliga

ItaliaOggi, pagina 18, di Claudio Plazzotta.

La gran parte dei match di Bundesliga, comunque, è trasmessa in Germania da Sky. Piattaforma che, tuttavia, deve guardarsi dalla concorrenza di Dazn. Già lo scorso dicembre, sempre in Germania, Dazn si era portato a casa i diritti della gran parte dei match di Champions League per il triennio 20212024 (strappandoli a Sky che li deteneva da 20 anni), con l’impegno di versare all’Uefa 200 milioni di euro all’anno, mentre il miglior match del martedì se lo era aggiudicato Amazon.

E se Dazn inizia a mettere gli occhi pure sulla Bundesliga, la vera killer application dell’offerta di Sky in Germania, c’è da stare molto attenti. D’altronde lo stesso schema si potrebbe trasferire pure in Italia, dove è ancora in corso l’asta per i diritti tv della Champions League 2021-24, e dove si deve preparare il bando per quella dei diritti tv della Serie A 2021-24.

La Champions

Il gruppo Sky Italia, per quanto riguarda l’asta Champions League, sarà certamente in gara. Ma senza fare pazzie, poiché ha già dimostrato in passato di poter fare a meno della Champions League in Italia (ai tempi di Mediaset Premium) senza subire alcun contraccolpo. Peraltro, a voler guardare quanto accaduto nel Regno Unito e in Germania, Sky non considera la Champions league di calcio come un evento fondamentale: non la trasmette più nel Regno Unito dal 2015, e pure in Germania, dopo molti anni, ha preferito privarsene dal 2021 per tenere sotto controllo i conti.

 

(Nella foto Erling Haaland)