Pubblicato il 13/02/2020, 18:00 | Scritto da La Redazione

Da lunedì Carlo Lucarelli torna su Sky Arte per condurre Inseparabili. Vite all’ombra del genio

Da lunedì Carlo Lucarelli torna su Sky Arte per condurre Inseparabili. Vite all’ombra del genio
Torna su Sky Arte il format scritto e condotto da Carlo Lucarelli che racconta le vite di personaggi all'ombra di grandi artisti

Tra i personaggi raccontati dallo scrittore l’assassino di John Lennon, il figlio di Marlon Brando e il manager dei Sex Pistols.

Parte lunedì 17 febbraio alle 21.15 la nuova stagione di Inseparabili. Vite all’ombra del genio, la serie scritta e condotta da Carlo Lucarelli, realizzata da Bottega Finzioni in esclusiva per Sky Arte (120 e 400 Sky). Dallo stesso giorno tutte le puntate saranno disponibili on demand e in streaming su NOW TV.

Il programma

Girato negli imponenti saloni di Salsomaggiore Terme, tra Palazzo Berzieri e Palazzo dei Congressi, il programma è dedicato alle personalità che hanno ricoperto un ruolo fondamentale nelle vite degli artisti, pur rimanendo molto spesso nell’ombra. Il punto di vista è quindi secondario, quello delle figure vissute accanto a cantanti, pittori, attori o scrittori per tutta la vita o per un breve, ma significativo, periodo.
Ogni genio ha infatti accanto a sé qualcuno che lo sostiene o che cerca di ostacolarlo e che, per un breve o lungo periodo, per ragioni sentimentali o lavorative, diventa la sua spalla, il suo braccio destro, il consigliere fedele, lo specchio con il quale confrontarsi o addirittura il suo assassino.
Questi personaggi all’ombra dell’artista, ne conoscono gli aspetti più difficili e contraddittori, che spesso il mondo non conoscerà mai. La serie è raccontata proprio attraverso questo sguardo ed esplora storie e situazioni molto diverse tra loro: da Philip k. Dick a Bela Lugosi, da Marvin Gaye a Oscar Kokoschka, dai Sex Pistols a Zelda Fitzgerald, da Marlon Brando a John Lennon.
La Redazione
(nella foto Carlo Lucarelli)