Pubblicato il 25/07/2019, 18:05 | Scritto da La Redazione
Argomenti: , , ,

Netflix annuncia per il 2020 la seconda stagione di Formula1: Drive to survive

Netflix annuncia per il 2020 la seconda stagione di Formula1: Drive to survive
 La novità di questa stagione è la partecipazione di tutti e dieci i team, compresi Mercedes e Ferrari, pronti a sfidarsi per la vittoria di Formula 1.

La serie seguirà i team in ogni gara del calendario 2019 di Formula 1, partendo dall’Australia, per poi toccare varie località del mondo, dall’Ungheria a Singapore, dal Brasile al Messico, fino ad arrivare al gran finale ad Abu Dhabi.

Netflix annuncia la seconda stagione di Formula 1: Drive to Survive,  disponibile con 9 nuovi episodi in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo nel 2020. La grande novità di questa nuova stagione è la partecipazione di tutti e dieci i team, compresi Mercedes e Ferrari, pronti a sfidarsi per la vittoria nella gara automobilistica più importante del mondo.

La serie

La serie seguirà i team in ogni gara del calendario 2019 di Formula 1, partendo dall’Australia, per poi toccare varie località del mondo, dall’Ungheria a Singapore, dal Brasile al Messico, fino ad arrivare al gran finale ad Abu Dhabi. Sono solo venti i piloti che possono gareggiare nello sport più veloce al mondo e la pressione è già alle stelle, anche perché l’età media dei piloti è la più bassa di sempre. Con numerosi contratti in scadenza a fine anno, i piloti sono ancor più agguerriti, garantendo così una stagione più che mai esplosiva.

La serie continuerà a raccontare il dietro le quinte della Formula 1, seguendo piloti, direttori e proprietari dei team nelle singole gare, garantendo così un punto di vista unico e non edulcorato sulla vita dentro e fuori dalla pista, oltre che sulle tensioni e sul fascino di questo sport.

I produttori esecutivi della serie sono il Premio Oscar James Gay Rees (Senna) e Paul Martin per Box to Box Films.

 

(Nella foto la serie Netflix)