Pubblicato il 18/07/2019, 15:03 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti tv analisi free & pay 17 luglio: Camilleri vince comunque. Tv8, 20, Iris, RaiMovie sopra il 2%

Ascolti tv analisi free & pay 17 luglio: Camilleri vince comunque. Tv8, 20, Iris, RaiMovie sopra il 2%
Nella serata ad ascolti più frammentati della stagione, nessuno raggiunge il 12% e tutti rimangono sotto quota 2 milioni. Vince Manifest, ma sono tante le trasmissioni che, anche in contemporanea, celebrano e ricordano l’autore de Il Commissario Montalbano. Tante native digitali free sopra l’1%

Ascolti tv, dinamiche: le Papere battono lo speciale Porta a porta dedicato al maestro di Porto Empedocle, e poi sulla replica di Conversazione su Tiresia prevale la serie Usa su Canale 5, Manifest

Tutti sotto quota due milioni ed il 12% di share in una giornata ed una serata televisiva particolare, quella del 17 luglio, caratterizzata dalla commemorazione di Andrea Camilleri. Tante le trasmissioni dedicate allo scrittore di Porto Empedocle e, soprattutto, grande impegno di Rai1, che ha avuto e continua ad avere Il Commissario Montalbano come uno dei pezzi più pregiati del proprio arsenale televisivo, l’eroe della fiction nazionale più apprezzato dal pubblico, capace di fare ascolti colossali ad ogni nuova prima tv della saga e, nondimeno, capace di realizzare grandi ascolti anche quando viene trasmesso in replica.

Una lunga catena di programmi e cammei

Dall’access fino a tarda notte, in particolare, Camilleri è stato protagonista sull’ammiraglia pubblica il 17 di luglio. Lo Speciale Porta a Porta– In ricordo di Andrea Camilleri condotto da Bruno Vespa, ma costruito quasi univocamente sull’intervista di Teresa Mannino allo scrittore ha conquistato 2,5 milioni di spettatori e il 13,77%, perdendo di poco il confronto con Paperissima e Canale 5 (2,767 milioni di spettatori e 15,2%. Nella stessa fascia, però, ha fatto una programmazione ‘dedicata’ anche Tg2 Post; Maria Antonietta Spadorcia ospitando Gigi Marzullo (e trasmettendo anche stralci dell’intervista ovviamente notturna allo scrittore) nonché Francesco Anselmo della Mondadori e la scrittrice siciliana Giuseppina Torregrossa, ha raccolto ulteriori 883 mila spettatori ed il 4,7% di share.

Doppio tributo camilleriano anche in prima serata. Su Rai1 la replica di Conversazione su Tiresia con il difficile monologo di Andrea Camilleri al Teatro Greco di Siracusa con la regia di Roberto Andò, ha conquistato 1,7 milioni di spettatori ed il 9,1% di share. Nella stessa fascia In Onda Prima serata, incontrando Marcello Sorgi, Domenico Iannaccone, Massimo De Cataldo e parlando ancora di Camilleri anche con Roberto Saviano e Nicola Piovani, ha conseguito ulteriori 638mila spettatori ed il 3,36%.

Il focus sullo scrittore che ha inventato l’epopea di Vigata è rimasto predominante anche in seconda serata se si considerano e si sommano (molto impropriamente però) irisultati dello speciale su Rai1 (Speciale Tg1-Camilleri sono 969mila e 6,58%) e quelli del Ricordo de La7 (dopo In Onda, una vecchia intervista di Serena Dandini all’autore scomparso ha avuto 723mila spettatori e il 4,2%).

La graduatoria vera mette in fila i programmi della prima serata in un altro ordine.

A fare più ascolti è stata la serie su Canale 5: Manifest ha ottenuto 1,9 milioni di spettatori e l’11,4% di share ed ha preceduto di 200 mila spettatori circa Conversazione su Tiresia. Sul terzo gradino del podio si è collocata la terza rete (Chi l’ha visto? – Speciale Estate) che raccontando antologicamente alcuni dei cold case storici, ha ottenuto 1,572 milioni di spettatori e il 9%. E’ calato un poco, alla seconda puntata, l’evento firmato Radio Norba su Italia 1: Battiti Live, con Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci alla conduzione e le canzoni dell’estate protagoniste, ha avuto 1,479 milioni di spettatori e l’8,5% di share.

Legnanesi sfiorano un milione

Hanno corso appaiate, invece, Rai2 e Rete 4. Sulla seconda rete il telefilm Elementary ha conquistato 1,042 milioni di spettatori e il 5,7%, mentre hanno fatto una delle proprie migliori prestazioni I Legnanesi. La commedia Settanta voglia di ridere…c’è è arrivata infatti a 933mila spettatori e il 5,7%, precedendo la già citata versione long form del talk di Luca Telese e David Parenzo su La7.

Tendenze deboli

Il grafico che raduna le curve delle principali generaliste mostra come in acess il picco lo abbia fatto Paperissima Sprint (3,1 milioni alle 21.09). Subito dopo Manifest sulla stessa rete ha corso sopra la linea dei 2 milioni solo fino alle 22.20, sfiorando col finale il 15%.

Dietro, da registrare come già a cavallo delle 22.00 Rai3 e Italia 1 avessero superato il maestro Camilleri in versione Tiresia.

Graduatoria free native digitali: Tv8 fa il 2,8%, tante emittenti a cavallo del 2%

Tra le native digitali free, in una serata di estrema frammentazione delle generaliste, questa la graduatoria per ascolti. Su Tv8 Laguna Blu ha ottenuto 476mila spettatori e il 2,8% di share. Su Rai Movie The Meddler ha attratto 374mila spettatori con il 2%. Su 20 Blackhat ha totalizzato 374mila spettatori e 2,3% di share. Su Rai4 Brutti e cattivi ha raccolto 351mila spettatori e 1,9% di share. Su Iris Non ti muovere ha conquistato 345mila spettatori e 2% di share. Su Nove A cena con un cretino ha conseguito 236mila spettatori e 1,9% di share. Su Real Time Malati di pulito ha convinto 280mila spettatori con l’1,5% di share. Su Rai Premium Stasera tutto è possibile ha totalizzato 271mila spettatori e l’1,8%. Su La7d Josephine Ange Gardien ha attratto 233mila spettatori con 1,3%. Su Top Crime The Mentalist a 192mila e 1,1%. Su La5 Ossessioni pericolose ha attratto 177mila spettatori con l’1%.

 

Emanue Bruno

 

(Un momento di Conversazione su Tiresia)