Pubblicato il 18/07/2019, 12:01 | Scritto da Hannibal

Maurizio Gasparri contro la fiction Rocco Schiavone

Maurizio Gasparri contro la fiction Rocco Schiavone
Il senatore di Forza Italia ha fatto un’interrogazione parlamentare contro la fiction interpretata da Marco Giallini. Non hanno davvero niente da fare questi politici.

Giù le mani dalla Rai: Maurizio Gasparri contro Rocco Schiavone: siamo alle barzellette

«Nessuna campagna d’informazione, anzi, si promuovono i commissari tossici con le fiction che passano da una rete all’altra. La Rai del cambiamento è la Rai della droga». Inizia così una dichiarazione lapidaria del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. Nel comunicato, in realtà, la Rai non c’entra proprio niente, visto che si parla in modo scoordinato della radicale Rita Bernardini, di una sentenza della Cassazione e della cannabis light.

Il senatore, però, attacca la Rai e, immaginiamo, Rocco Schiavone, commissario di successo che ha la colpa di fumarsi qualche spinello e che andrà in onda su Rai1, dopo l’ottimo successo su Rai2. Ieri, il giorno della morte di Andrea Camilleri, papà del Commissario Montalbano, Gasparri che fa? Attacca Schiavone. Giù le mani della Rai, meritiamo politici migliori. E sopratutto con qualcosa da fare, invece di occuparsi delle sceneggiature delle fiction.

 

Hannibal

 

(Nella foto Maurizio Gasparri)