Pubblicato il 24/06/2019, 12:11 | Scritto da Carlo G. Lanzi

Oggi in edicola: Mediapro sfida Sky. Poletti a UnoMattina. La nuova Auditel

Oggi in edicola: Mediapro sfida Sky. Poletti a UnoMattina. La nuova Auditel
La nostra rassegna stampa della mattina, con gli articoli che più ci hanno colpito: dai diritti tv del calcio, al contenitore della mattina di Rai1, alla nuova rilevazione dei dati d’ascolto tv.

Con un miliardo Mediapro sfida Sky

Il Fatto Quotidiano, pagina 13, di Paolo Ziliani.

«Mediapro è tornato all’assalto e offre – per il biennio 2021-2024 dei diritti tv della Serie A -, la bellezza di 1.193 milioni di euro, con un incremento rispetto a oggi di 219,7 milioni di euro per ognuna delle tre stagioni: un’enormità. Più precisamente Mediapro offre 1.060 milioni come minimo garantito ai quali si aggiunge 55 per l’acquisto dell’archivio immagini e 78 per le spese di produzione del nuovo canale tv della Lega: in tutto 1.193 milioni, che potrebbero persino diventare di più. Oltre questa quota scatta infatti l’area guadagno, di 90 milioni, di Mediapro (e siamo a 1.283), dopodiché eventuali surplus verrebbero divisi, destinando il 75% ai club e il 25% all’operatore spagnolo».

Poletti, il numero Uno della mattina

Libero, pagina 1, di Gianluca Veneziani.

«E invece l’Unomattina targata Poletti ottiene in media a puntata il 18,3% di share laddove il medesimo programma del 2018 si fermava nella prima settimana al 17,5%. Impietoso è poi il paragone con i diretti concorrenti, ossia con le reti ammiraglie degli altri due grandi gruppi, Canale5 e La7».

Mercato Auditel: arrivano le rivelazioni dei device digitali e parte la “Total Audience” che integra gli ascolti dei nuovi mezzi con quelli tradizionali

Daily Media, pagina 10, Vittorio Parazzoli.

La misurazione dei video televisivi sui tablet, pc, smartphone, altri dispositivi OTT e, a differenza di Audiweb, anche smart tv, permette di consolidare il panel Auditel come unica single source, un primato a livello continentale basato su un protocollo di assoluta qualità, la cui sperimentazione è stata avviata nello scorso dicembre.