Pubblicato il 10/06/2019, 18:33 | Scritto da La Redazione

Chernobyl, la serie su uno dei peggiori disastri provocati dall’uomo

Chernobyl, la serie su uno dei peggiori disastri provocati dall’uomo
Tra bugie e viltà, la serie racconta come accadde ciò che sembrava impossibile, con le storie degli eroi che rischiarono la vita per arginare la catastrofe.

Una delle peggiori catastrofi mai provocate dall’uomo, raccontata attraverso gli atti di coraggio di quanti provarono a salvare l’Europa da un disastro di proporzioni inimmaginabili.

A 33 anni da quella tragedia, Chernobyl, la nuova produzione originale Sky e HBO, ripercorre le vicende legate alla tristemente famosa centrale nucleare nell’ex Unione Sovietica, esplosa nel 1986 a 120 chilometri da Kiev. La miniserie in cinque episodi è attesa al debutto oggi in esclusiva su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV.

La serie

Tra bugie e viltà, coraggio e tenacia, fallimento e nobiltà umana, la serie racconta come e perché accadde ciò che sembrava impossibile, approfondendo le commoventi e straordinarie storie degli eroi che rischiarono la vita per arginare la catastrofe. Già lodata in tutto il mondo, la serie Sky e HBO è «destinata a diventare un grande classico» per il The Guardian, è «tanto agghiacciante quanto essenziale» per Variety e si candida già a diventare «una delle più grandi serie di tutti i tempi» per Forbes, forte di una storia «raccontata splendidamente» (Indiewire).
Nel cast Jared Harris interpreta Valery Legasov, lo scienziato sovietico scelto dal Cremlino per indagare sull’incidente, fra i primissimi a cogliere la portata della tragedia imminente; Stellan Skarsgård è Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore successive al disastro. Emily Watson sarà invece Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero che ha portato al disastro: i suoi sforzi la porteranno a scontrarsi, fino a rischiare la propria libertà e a temere per la propria vita, con chi ha cercato di seppellire un terribile segreto. Infine, Jessie Buckley interpreterà Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che non riuscirà a evitare l’esposizione alle radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl. Più di chiunque altro, Lyudmilla è il vero volto della tragedia e affronterà un dolore inimmaginabile.

 La produzione

 Scritta da Craig Mazin, Chernobyl è diretta da Johan Renck. I produttori esecutivi per Sister Pictures sono Jane Featherstone  e Craig Mazin, affiancati da Carolyn Strauss per The Mighty Mint e Gabriel Silver per Sky. La serie è co-prodotta da Johan Renck e Chris Fry e prodotta da Sanne Wohlenberg .
(Nella foto una scena di Chernobyl)