Pubblicato il 29/03/2019, 12:01 | Scritto da La Redazione
Argomenti: ,

Il mito cinematografico di Terence Hill è celebrato da Iris

Il mito cinematografico di Terence Hill è celebrato da Iris
A Terence Hill, mito televisivo e cinematografico, Iris intitola la serata Terence 80, in onda venerdì 29 marzo, in prima e seconda serata.

Si comincia con Chi trova un amico trova un tesoro, dodicesimo film della coppia Bud Spencer-Terence Hill

A Terence Hill, mito televisivo e cinematografico, Iris intitola la serata Terence 80, in onda venerdì 29 marzo, in prima e seconda serata.

Un omaggio, in occasione dell’importante compleanno, per celebrare il talento di un attore amato da generazioni e generazioni di spettatori.

Apre, alle ore 21.15, Chi trova un amico trova un tesoro (1981), diretto da Sergio Corbucci e girato tra Miami e Key Biscayne. Si tratta del dodicesimo, dei sedici film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill.

Lo speciale

A seguire, alle ore 23.30, lo speciale Dizionario del Cinema: Terence Hill Supereroe, firmato da Stefania Carini, racconta attraverso le immagini più famose dei suoi film e la testimonianza di Federico Bernocchi, come l’attore sia una vera e propria icona del cinema di genere.

Bernocchi, de i400calci.com, spiega come Hill sia una sorta di supereroe del nostro cinema popolare, al pari dei grandi nomi dell’action americano, grazie a fagioli western, buddy movie e film d’azione e d’avventura.

Chiude la serata Non c’è due senza quattro (1984), di E.B. Clucher (pseudonimo di Enzo Barboni). Girato a Rio de Janeiro è il quattordicesimo dei sedici film interpretati dalla coppia Spencer/Hill.

 

(Nella foto Terence Hill)