Pubblicato il 18/03/2019, 17:31 | Scritto da Tiziana Leone

Il Paradiso delle signore: venerdì si sono concluse le riprese, ultima puntata in onda il 17 maggio

Il Paradiso delle signore: venerdì si sono concluse le riprese, ultima puntata in onda il 17 maggio
Si sono concluse la scorsa settimana le riprese della serie, prodotta da Aurora TV, al centro di un lungo contenzioso con la Rai. Al momento resta sospesa.

Nei giorni scorsi vi abbiamo dato conto delle proteste dei lavoratori della fiction in onda ogni giorno su Rai1, che non sembra intenzionata a rinnovarla per le prossime stagioni

«È un prodotto centrale per la riconfigurazione del pomeriggio di Rai1», così l’allora direttore di Rai1, Angelo Teodoli, aveva definito Il Paradiso delle signore, quando la fiction, prodotta da Aurora Tv, venne presentata alla stampa.

Erano i primi giorni di settembre e gli studi Videa, alle porte di Roma, gli immensi teatri che ogni giorno avrebbero sfornato una puntata della serie, nata in prima serata e trasformata in un daily, con un investimento da due a tre anni, avevano già preso forma.

180 puntate previste

Nei piani di produzione erano previste 180 puntate. L’ultima è stata girata venerdì scorso. Andrà in onda il 17 maggio su Rai1. Poi chissà. Nonostante gli ascolti siano arrivati a superare il 15% di share, nelle puntate di giovedì e venerdì scorso, la fiction  non ha ancora un futuro. Aurora Tv, come noi di TvZoom abbiamo già riportato, ha proposto a viale Mazzini un piano per ammortizzare i costi, ma non ha ricevuto alcuna risposta.

Sia il direttore di Rai1 Teresa De Santis, che l’amministratore delegato Fabrizio Salini hanno già affermato che i costi previsti superano i budget che la tv pubblica ha a disposizione. Evidentemente per il pomeriggio dell’ammiraglia ci sono altri programmi in vista, che siano in grado di replicare il 14% di share, ma costino poco. Repliche? Chissà. Intanto gli oltre 1000 mq costruiti per Il Paradiso delle signore restano vuoti, ma se la produzione dovesse restare bloccata come sembra, ci saranno anche i costi per smontarli.

 

Tiziana Leone

 

(Nella foto Alessandro Tersigni)