Pubblicato il 01/12/2018, 17:03 | Scritto da Emanuele Bruno

Analisi ascolti tv, focus mattino: su Rai1 cresce solo Eleonora Daniele, salgono Magalli su Rai2 e Rai3

Analisi ascolti tv, focus mattino: su Rai1 cresce solo Eleonora Daniele, salgono Magalli su Rai2 e Rai3
Il confronto settembre-novembre 2017 contro il periodo omogeno del 2018 dice chiaro che calano tutte le principali trasmissioni del mattino di Rai1. Ne approfitta “I Fatti Vostri” su Rai2, ma anche le trasmissioni chiave di Rai3 e Canale 5. Che con il successo della prima parte della giornata e nel day time in generale compensa il calo della prima serata.

Rai1 vince in prima serata, ma soffre al mattino. Male Elisa Isoardi e Unomattina, bene Eleonora Daniele

Va forte l’ammiraglia pubblica. Che in queste settimane porta a casa in prima serata i successi delle grandi fiction, la buona resa della Champions League, la tenuta sostanziale dei programmi d’intrattenimento, che soffrono solo quando sono alle prese con Maria de Filippi. Vanno bene, o quanto meno non scricchiolano, il preserale e l’access, mentre rimane una forte criticità il pomeriggio.

Il mattino? Quello che prima era un indiscusso caposaldo di Rai1 si è un po’ indebolito. La rete appena affidata a Teresa De Santis, al mattino e a cavallo dell’ora di pranzo, sta aiutando tutte le altre reti generaliste a fare un po’ meglio di prima.

Questo succede molto moderatamente nella prima frazione di giornata, più incisivamente intorno all’ora di pranzo. Il bilancio degli ascolti che considera il periodo che va dall’inizio di settembre fino al 27 novembre e confronta l’andamento con il periodo omogeneo dell’autunno tv precedente, racconta di tanti segni negativi per le trasmissioni guida dell’ammiraglia pubblica.

Giù Elisa Isoardi

Giù innanzi tutto Elisa Isoardi. Lo sanno tutti, visto che il calo de La prova del cuoco è diventato un argomento politico: meno mezzo milione di spettatori circa e meno 3,2 punti di share sotto il bilancio di Antonella Clerici. Giù però anche Franco Di Mare e Benedetta Rinaldi al mattino presto e poi dopo l’ora del caffè con Unomattina (-22mila spettatori e otto decimali di share), che però continuano a vincere il confronto con i programmi rivali.

L’unica che guadagna spettatori, +68mila, è Eleonora Daniele con Storie Italiane: gli ascolti crescono e vince sulla programmazione dirimpettaia, Mattino5.

Detto questo, però, vale pure la pena registrare il progressivo, recente, aumento delle performance di Elisa Isoardi e La Prova del cuoco, da quando sta reimmettendo nel programma i cuochi della vecchia gestione Clerici, con qualche puntata che finalmente si è avvicinata al 13% di share. Altro piccolo contentino, il programma di Rete4 della transfuga Anna Moroni e Davide Mengacci, Ricette Italiane, continua a navigare in cattive acque e fatica a raggiungere il 3% di share.

Giancarlo Magalli migliora, ma cresce soprattutto Rai3

Le lagne in casa Rai devono essere parziali anche per altri motivi. Qualcosa di quello che in questi ultimi mesi si è perso, infatti, è ritornato su altre sponde amiche della griglia.

I meter di Auditel dicono, infatti, che a beneficiare di questi decrementi ci sono anche Rai2 e Rai3. Sulla seconda rete la nuova versione de I Fatti Vostri, con Giancarlo Magalli alla conduzione e un cast e un impianto narrativo solo molto parzialmente rinnovati, ha conquistato quasi 70mila spettatori in più e sette decimali di share circa in più.

Ad andare decisamente meglio è la linea del mattino del riconfermato direttore della terza rete, Stefano Coletta (sulla sua riconferma sono arrivati ieri dubbi leghisti in Commissione Parlamentare). Che in realtà ha ottimizzato l’impianto già esistente della rete nella fascia. I numeri comunque dicono: Agorà +2,32 punti di share, Mi manda Rai3 +1,1 punti di share, Tutta Salute +1.27 punti di share, Chi l’ha visto? 11.30 + 2.12 punti di share.

Ok Panicucci e Palombelli

La terza rete, quindi, è quella che si avvantaggia di più del calo di Rai1. Anche se un moderato e buon progresso lo fanno anche i rivali di Mediaset. Finora le due trasmissioni chiave di Canale5, con in prima linea Federica Panicucci e Barbara Palombelli: Mattino Cinque porta a casa rispetto al 2017 circa 65mila spettatori in più di media (+7 decimali di share) e Forum 20mila spettatori in più, ma rimanendo sostanzialmente in pari per share con l’anno scorso.

Numeri comunque che contribuiscono – col solido pomeriggio di Canale5 – a puntellare il bilancio nelle 24 ore dell’ammiraglia Mediaset, che contiene su questo indicatore il ritardo da Rai1, che invece la distanzia nettamente in prima serata.

Tra il 16 settembre ed il 17 novembre, infatti, Mediaset ha perso il 7% degli ascolti in prima serata, calando al 30,8% di share, mentre la Rai è salita al 37,9%.

 

Emanuele Bruno

 

(Nella foto Elisa Isoardi)