Pubblicato il 26/10/2018, 18:02 | Scritto da Compost
Tag:

Spot tv: come rovinare tutto nella nuova campagna Nespresso

Spot tv: come rovinare tutto nella nuova campagna Nespresso
George Clooney non più nella vita quotidiana, ma riportato nel paradosso del cinema. L’effetto è decisamente depotenziato.

Lo spot tv Nespresso è stato ideato dall’agenzia IPG McCann

La nuova campagna Nespresso vede il solito George Clooney, che ha fatto la fortuna del brand, questa volta non più nella sua vita privata, ma sul set di un improbabile film in costume, stile Trono di spade (così di moda in questi ultimi anni) insieme a Natalie Dormer.

Il fatto di aver riportato Clooney nel suo ambiente naturale, il cinema, indebolisce una delle principale ragioni del successo della ben nota campagna: vedere Clooney in situazioni da comune mortale, nelle quali vive i disappunti, le piccole sconfitte e gli imbarazzi che vive ciascuno di noi. Lo stesso meccanismo di identificazione sul quale si basano aberranti format televisivi, come l’Isola dei famosi o il Grande Fratello Vip.

Clooney depotenziato

A nulla vale il fatto che esca dallo schermo del cinema (un effetto da cinema d’altri tempi) per andarsi a prendere un caffè Nespresso. L’incantesimo è ormai spezzato, il racconto non è più credibile e anche il fascino e la classe di Clooney si perdono nella sua goffaggine forzata nel puro stile de Le comiche alla Stanlio e Ollio.

GUARDA LO SPOT TV NESPRESSO


Brand: Nespresso

Agenzia: IPG McCann

Regia: Grant Heslov

Produzione: Untitled Inc.

 

Compost

 

(Nella foto George Clooney)