Pubblicato il 31/07/2018, 08:41 | Scritto da La Redazione
Argomenti: , , ,

Rai, la concessionaria di pubblicità punta su un settembre di sport col botto

Rai, la concessionaria di pubblicità punta su un settembre di sport col botto
In onda l’unico Gran Premio rimasto alla tv pubblica, la Nazionale di calcio, i Mondiali di pallavolo e quelli di ciclismo e poi, soprattutto, le partite in chiaro della Champions League con quattro italiane nel girone.

La Rai guarda avanti ‘agonisticamente’, nonostante le solite incertezze.

C’è da verificare se l’accordo sull’amministratore delegato e, soprattutto, quello sul presidente terranno. Ma intanto l’azienda – come è sempre capitato – deve pensare al futuro. E deve farlo soprattutto la concessionaria, Rai Pubblicità. Che conta in una grande raccolta autunnale per colmare il saldo negativo dell’andamento pubblicitario dei primi sei mesi dell’anno. Un ingrediente forte e decisivo sarà certamente lo sport, che già in estate darà un segno forte con, tra le altre manifestazioni in arrivo, gli Europei di Atletica Leggera e quelli di Nuoto.

Ma è dal prossimo mese di settembre che ci sarà una sorta di svolta. Transiteranno sulle emittenti pubbliche alcune chicche e pezzi unici ma anche tanti appuntamenti che torneranno più volte nei palinsesti: il menù prevede la Formula 1, il calcio con le partite della Nazionale, i Campionati Mondiali di Pallavolo Maschile e Femminile e i Mondiali di ciclismo su strada.

I canali Rai seguiranno in diretta ed esclusiva in chiaro il Gran Premio d’Italia di Formula 1 in programma il 2 settembre a Monza e trasmesso da Rai 1, Rai 2, RaiSport+HD, Rai Play e Radio Rai. Lo scorso anno il GP d’Italia – unico in dotazione ora alla Rai – è stato il più visto dell’intera stagione con 6,3 milioni di persone che si sono sintonizzate su Rai 1 e una share sugli uomini del 48,4%.

Dal 7 settembre ripartirà la stagione calcistica di Rai che, mai come quest’anno, presenta dirette ed esclusive in chiaro di grande appeal. Rai 1 seguirà tutte le partite della Nazionale impegnata in Nations League, la nuova competizione Uefa per le squadre europee. L’Italia, parte della Lega A in cui sono inserite le 12 migliori nazionali europee, debutterà il 7 settembre contro la Polonia e poi giocherà il 10 dello stesso mese contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Il 19 settembre tornerà invece su Rai 1 dopo 6 anni la Champions League. Rai 1 trasmetterà live la miglior partita del mercoledì in cui sono impegnati i 4 top club italiani: Juventus, Napoli, Roma e Inter. Radio 1 seguirà invece l’intera manifestazione con la radiocronaca dei match del martedì e mercoledì. Spettacolo, gol, dirette, servizi su tutte le partite, interviste ai protagonisti completeranno il programma della serata con un passaggio di linea tra Rai 1 e RaiSport+HD.

Il 9 settembre nell’iconico scenario del Foro Italico a Roma, la Nazionale italiana debutterà nei Mondiali di Pallavolo contro il Giappone. Gli incontri si disputeranno in Italia e Bulgaria dal 9 al 30 settembre e Rai 2 trasmetterà live in prime time tutte le partite dell’Italia mentre RaiSport+HD seguirà gli altri incontri. Le fasi finali saranno disputate a Torino e, se l’Italia avanzerà nel torneo, si prevede per l’evento una grande risonanza mediatica con ascolti in crescita. Rai 2 e RaiSport+HD seguiranno anche i Mondiali di Pallavolo Femminile che si giocheranno in Giappone dal 29 settembre al 20 ottobre.

Infine, da domenica 23 a domenica 30 settembre, si disputeranno le prove dei Campionati del Mondo su strada di ciclismo in programma a Innsbruck, su un percorso spettacolare e impegnativo. Rai 3 e RaiSport+HD seguiranno live tutte le gare dando ampio spazio alla gara dei professionisti del 30 settembre.

Per tutti gli eventi sportivi di settembre Rai Pubblicità promette offerte dedicate in grado di generare un grande engagement di comunicazione con il pubblico di riferimento e, attraverso i diversi formati pubblicitari, consente agli inserzionisti di accostarsi alle emozioni e agli ascolti che solo il grande sport sa regalare.