Pubblicato il 30/06/2018, 16:32 | Scritto da F. Canzonettari

Le indimenticabili sigle della Tv: Telematch, 1957

Le indimenticabili sigle della Tv: Telematch, 1957
Le canzoni, come sigla – iniziale o finale – di un programma televisivo, non s’usano più molto, o almeno non si usano più nello stesso modo. Ma agli inizi della storia della televisione italiana sono state molte le canzoni che, dall’essere proposte come sigle di apertura o chiusura di un programma, sono diventate grandi successi popolari. Mi fa piacere riproporvene qualcuna.

Telematch è andato in onda dal 6 gennaio 1957

In onda sul Programma Nazionale dalla sera di domenica 6 gennaio del 1957, per la regia del celebre Piero Turchetti, Telematch era un gioco a quiz con tre conduttori (Silvio Noto, Enzo Tortora, Renato Tagliani) ricalcato su un analogo programma francese, Vous êtes formidable, di tre anni prima. Strutturato in quattro diverse fasi, corrispondenti a quattro diversi giochi (Passo e vedo, Le anime gemelle, Il braccio e la mente e L’oggetto misterioso), fu la prima trasmissione in cui l’azione passava dallo studio alle esterne, attraverso collegamenti in diretta con diverse località italiane, ed ebbe un notevole successo.

Curioso notare come la sigla fosse stata “rubata” a un’altra trasmissione, questa della BBC – si intitolava Top of the Form, ed era una gara fra studenti delle scuole medie, proprio come il nostro Chissà chi lo sa. S’intitola Marching strings, era stata composta da Marshall Ross (in arte Ray Martin), un emigrato austriaco in Inghilterra che all’anagrafe faceva Kurt Kohn. Potete ascoltarla qui di seguito:

 

 

F. Canzonettari

 

(Nella foto Enzo Tortora)