Pubblicato il 23/04/2018, 11:00 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv 22 aprile tutti i dati: Juve-Napoli 3,5 milioni, Fazio 3,4, The Wall 2,3. Su Tv8 MotoGp 2,2

Ascolti Tv 22 aprile tutti i dati: Juve-Napoli 3,5 milioni, Fazio 3,4, The Wall 2,3. Su Tv8 MotoGp 2,2
Con Juve-Napoli sulle pay, su Rai1 ascolti di Che tempo che fa a 3,4 milioni e 14% nella prima parte, su Canale 5 The Wall 2,335 milioni e 10,66%, su Tv8 MotoGp Texas 2,260 milioni e 8,8%, su Rai2 Ncis 1,8 milioni e 7%, su Italia1 Iene 1,7 milioni e 9,47%, su La7 Non è l’Arena 1,269 milioni e 6,4%, su Rete4 Qualcosa di cui sparlare 720mila e 3,1%, su Rai3 Sono Innocente 707mila e 3,1%.

Ascolti Tv: su Tv8 la MotoGp in diretta ha raccolto 2,260 milioni di spettatori con l’8,8%

C’era il calcio della Serie A, con lo scontro degli scontri in prima serata, Juventus-Napoli (complessivamente sulle pay a 3,5 milioni e 13,9% degli ascolti), ma c’erano anche i motori nel menù sportivo, con la MotoGp in diretta da Austin nel Texas dalle 21.00 circa, in concomitanza con la partita, su Sky e su Tv8 (a 2,260 milioni e 10,66% in chiaro) nella serata di domenica 22 aprile.

In prime time da Fabio Fazio su Rai1 a Che tempo che fa c’erano Giorgio Napolitano, Toto Cutugno e Marco Travaglio. Su Rai2 c’erano i telefilm (Ncis e Instinct) e su Rai3 la terza puntata della seconda edizione della trasmissione di Alberto Matano, Sono Innocente. Lato Cologno, su Canale 5 c’era la seconda puntata della versione da prima serata del game show The Wall con Gerry Scotti alla conduzione, Italia 1 aveva Le Iene Show con Nadia Toffa di nuovo presente, mentre su Rete 4 andava in onda Qualcosa di cui… sparlare. Su La7, infine, c’era Non è l’Arena di Massimo Giletti con il caso dell’aggressione al giornalista del programma.

Ma ecco come Auditel ha messo in fila le principali reti generaliste considerati gli ascolti ottenuti.

Su Rai Uno la prima parte di Che tempo che Fa, con Fabio Fazio affiancato da Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto e tra gli ospiti, Giorgio Napolitano, Reinhold Messner, Toto Cutugno, Luca Argentero, Marco Travaglio e I Rudimental e quindi l’intervento comico della Littizzetto, ha riscosso 3,4 milioni di spettatori ed il 14% (- mezzo milione e 1.7 punti). Quindi il Tavolo di discussione con Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Orietta Berti, Vincenzo Salemme e quindi Pif e Anna Foglietta, Adriano Pappalardo, Mara Maionchi, Enzo Iacchetti, Vittorio Marsiglia e Sara Simeoni, ha avuto 1,949 milioni ed il 13,03% di share (nella media 2,927 milioni di spettatori ed il 13,76%, quasi due punti sotto rispetto a sette giorni prima). Quindi per Speciale Tg1, 692mila spettatori e 10,74% di share.

Su Canale 5 per la versione da prima serata del game show The Wall, con Gerry Scotti alla conduzione e tra gli ospiti anche Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti a sfidare il muro, 2,335 milioni e 10,66% con la coda a 937mila e 7,93%. Quindi per Grande Fratello 586mila spettatori e 6,46%. Quindi per X-Style 282mila spettatori e 4,87%.

Su Rai Due per Ncis 1,8 milioni e 7%, per Instinct 1,446 milioni e 6,2%. Per La domenica Sportiva 1,5 milioni e 11,3%.

Su Italia 1 per Le Iene Show, con Nadia Toffa ad affiancare in diretta Nicola Savino, Giulio Golia e Matteo Viviani, 1,724 milioni e 9,47% di share nel programma, e nella presentazione 1,146 milioni e 4,44%; quindi per Lucifer, 502mila e 9,96%.

Su La7 per Non è l’Arena, con Massimo Giletti alla conduzione e che ospitava tra gli altri Mario Landolfi che si è scusato per il cazzotto al giornalista de La7 Danilo Lupo, il giornalista colpito, Augusto Minzolini, Simona Bonafè, Aldo Giannuli, le sorelle Napoli di Mezzojuso, Gianfranco Rotondi, Raffaello Lupi, Luisella Costamagna, Carlo Giovanardi, Nunzia De Girolamo, Bruno Bonfà, Giacomo Panizza, Paolo Carrara, Giovanni Leonardo Damigella, 1,269 milioni e 6,4% tra le 20.39 e le 24.45. Per la replica di Faccia a Faccia 167mila spettatori e il 3,7% dopo il tg.

Su Rete 4 per il film Qualcosa di cui sparlare, con Julia Roberts, Robert Duvall, Gena Rowlands, Dennis Quaid protagonisti, 720mila e il 3,14%. Quindi per Il debito, 183mila spettatori e 2,26% di share.

Su Rai Tre per la terza puntata della edizione di Sono Innocente, con Alberto Matano alla conduzione, 707mila spettatori e 3,27% di share. Quindi per Brunori Sa 187mila e 2%.

Nel preserale questi i risultati degli ascolti: su Rai 1 per L’Eredità 2,4 milioni e 16,7% e 4,078 milioni e 23,49%; su Canale 5 per Avanti il primo! e Avanti un altro! We 2,362 milioni e 17,02% e 3,192 milioni e 18,91%. Su Rai3 il Tg3 delle 19.00 a 1,6 milioni e 10,27%; per il Tgr 2,143 milioni e 11,78%. Su Rai2 per Novantesimo Minuto 1 milione e 6,3%.

Alle 20.00 questi gli ascolti: per il Tg1 4,9 milioni di spettatori ed il 23,26%; per il Tg5 3,685 milioni di spettatori ed il 17,23%, per il Tg La7 985 mila spettatori ed il 4,6%.

In access prime time questo il bilancio degli ascolti: su Canale 5 per Paperissima Sprint 2,954 milioni e 11,98% di share. Su Rai Due per il Tg2 1,7 milioni e 7,12% e per LOL 1,5 milioni e 5,9%; su Rai3 per La difesa della Razza 796mila e 3,26% di share. Su Rete 4 Quarto Grado La Domenica a 699mila e 2,89%.

 

Emanuele Bruno

 

(In apertura un momento di Juventus-Napoli, ieri sulle pay)