Pubblicato il 11/02/2018, 11:00 | Scritto da Carlo G. Lanzi

Ascolti Tv 10 febbraio: Baglioni batte i tre Sanremo di Carlo Conti. Napoli-Lazio al 2,5%

Ascolti Tv 10 febbraio: Baglioni batte i tre Sanremo di Carlo Conti. Napoli-Lazio al 2,5%
Il Festival vinto da Ermal Meta e Fabrizio Moro è il migliore degli ultimi 5 anni, battendo anche l’edizione del 2017 di pochi spettatori. Rai 4 sesta rete nazionale con Gomorra – La serie.

La media degli ascolti tv del Festival di Sanremo 2018 è di 52,27% di share con 10,919 milioni di spettatori

Si chiude anche il 68esimo Festival di Sanremo con ascolti tv in linea con tutta la settimana, portando il sabato sera di Rai 1 al 58,27% di share media con 12,124 milioni di italiani collegati, con un’età media di 54 anni, così suddivisi: prima parte dalle 21.20 alle 23.46 con il 54% e 13,240 milioni, seconda parte dalle 23.51 all’1.26 con il 68,98% e 10,404 milioni. Anche se di poco Claudio Baglioni è riuscito a battere l’edizione dell’anno di Carlo Conti, che aveva portato a casa il 58,41% di share media con 12,022 milioni di spettatori, con un’età media di 53 anni. Il conduttore toscano nelle sue precedenti edizioni aveva fatto il 52,52% e 11,222 milioni nel 2016 e il 54,21% e 11,843 milioni nel 2015.

Baglioni ha fatto meglio anche dell’amico Fabio Fazio, che nel 2014 aveva registrato il 43,5% e 9,347 milioni. Quindi, la media del Festival di Sanremo 2018 è di 52,27% di share con 10,919 milioni di contatti nelle cinque serate. Anche questo il dato più al dal 2013 a oggi. Non c’è stata gara invece nel Dopofestival: ieri sera la banda guidata da Edoardo Leo ha fatto il 48,71% di share con 3,571 milioni di spettatori, mentre l’anno scorso Nicola Savino e la Gialappa’s Band aveva portato a casa il 64,81% con 4,9 milioni.

Seconda piazza per Canale 5 con il film Vip, che ha portato a casa il 5,23% di share media e 1,274 milioni di spettatori, con un’età media di 52 anni, così suddivisi: primo tempo 5,26% e 1,376 milioni, secondo tempo 5,19% e 1,132 milioni. Settimana scorsa l’ammiraglia Mediaset aveva fatto il 29,54% con 5,838 milioni con C’è posta per te di Maria De Filippi.

Medaglia di bronzo per il film di Italia 1 The Mask 2, che ha registrato il 3,44% di share media con 889mila spettatori, con un’età media di 35 anni, così suddivisi: primo tempo 3,28% e 874mila, secondo tempo 3,67% e 909mila. Sette giorni fa la rete di Cologno Monzese con il film L’era glaciale 4 aveva fatto il 7,07%.

Su Sky Sport 1 per l’anticipo di Serie A Napoli –Lazio 2,27% di share media con 590mila spettatori, mentre su Rai 4 Gomorra – La serie ha registrato il 2,46% di share media con 638mila italiani collegati.

In day time su Rai 1 Il sabato italiano ha fatto il 12,65% di share media con 1,823 milioni di spettatori nella prima parte e il 14,67% con 2,302 milioni nella seconda. Su Canale 5, invece, Verissimo ha fatto il 21,61% con 3,118 milioni di spettatori.

Tra i telegiornali della sera il Tg1 delle 20 registra il 27,69% con 6,1 milioni di spettatori, Tg5 18,88% con 4,2 milioni, Tg2 4,53% con 1,1 milioni, Tg3 9,97% con 1,9 milioni, Studio aperto 5,71% con 966mila, Tg4 3,83% con 722mila e TgLa7 4,55% con 1 milione.

 

Carlo G. Lanzi

 

(Nella foto, da sinistra, Claudio Baglioni, Michelle Hunziker, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Pierfrancesco Favino)