Pubblicato il 07/02/2018, 13:01 | Scritto da Emanuele Bruno

Ascolti Tv analisi 6 febbraio: Baglioni e Fiorello fanno il miracolo. Gruber e Floris si difendono

Ascolti Tv analisi 6 febbraio: Baglioni e Fiorello fanno il miracolo. Gruber e Floris si difendono
La prima serata di Sanremo ha superato varie volte i 17 milioni di spettatori con Fiorello on air ma – soprattutto – non è quasi mai calata sotto il 50% di share, mostrando una tenuta complessiva notevole, senza strappi clamorosi in alto notturni. Tra i cantanti ‘favoriti’ dalla scaletta i The Kolors. Battuti tanti concorrenti eccellenti, a partire da Carlo Conti.

Bene gli ascolti tv anche con Gianni Morandi: lo share dal 51% al 57% quando si è esibito con Baglioni sulle note di Bacalov e poi con Tommaso Paradiso

Una mission impossible riuscita. Grazie all’ospite miracoloso e taumaturgico – Rosario Fiorello – ma anche ad un impianto televisivo e artistico solido gli ascolti sono arrivati in abbondanza e forse più del previsto. Un programma ben scritto e ben raccontato, forse troppo carico di protagonisti ‘anziani’, ma indubbiamente fluido e a tratti brillante. La prima serata del Festival di Sanremo 2018 aveva l’ingrato compito di rimanere sui livelli del fortunato triennio di Carlo Conti e Mediaset ha reso possibile il miracolo, quanto meno alla prima puntata, rispondendo allo show d’esordio dalla riviera dei fiori con tre film che hanno fatto più o meno il proprio dovere, consistente in una sostanziale resistenza passiva: su Canale 5 Io & Marilyn (1,559 milioni e 5,71%), su Italia 1 Terminator 2: Il giorno del giudizio (873mila e 3,6%), e su Rete4 15 Minuti: Follia Omicida a New York (587mila e 2,3%).

Ridotta, ovviamente, è stata anche la concorrenza interna: su Rai2, invece del format di successo Stasera tutto è possibile, è andata in onda la maratona di cinque episodi di Criminal Minds e ha ottenuto 787mila spettatori e il 3,46%, mentre su Rai 3 Bianca Berlinguer con #Cartabianca (Liliana Segre, Massimiliano Fedriga, Don Gino Rigoldi, Vauro Senesi, Stefano Zurlo, Vittorio Sgarbi) si è fermata a 732mila spettatori e 2,81% dalle 21.08 alle 24.00.

Alla fine la migliore resistenza relativa in termini di ascolti al festival l’ha fatta Giovanni Floris con DiMartedì. Con una razione massiccia di Gene Gnocchi, il supporto dei dati di Nando Pagnoncelli e quindi Giorgia Meloni, Elsa Fornero, Maurizio Landini, Cesare Damiano, Raffaele Fitto, Renata Polverini, Gennaro Migliore, Nunzia De Girolamo, Alain Friedman, Mario Lavia, Carlo Cottarelli, Andrea Scanzi, Maurizio Belpietro, Alessandro Sallusti, Maurizio Costanzo e Goran Bregović tra gli ospiti, la trasmissione de La7 ha portato a casa 1,010 milioni spettatori e il 3,96% dalle 21.16 alle 24.00. Ascolti che sono arrivati, oltretutto, dopo che Lilli Gruber aveva tenuto a distanza un Maurizio Belpietro che pure aveva Silvio Berlusconi tra gli ospiti: per Otto e mezzo, con Piercarlo Padoan, Massimo Giletti, Massimo Franco, 1,283 milioni di spettatori e 4,42%; su Rete 4 per Dalla vostra parte 993mila spettatori e 3,93%.

Ma torniamo al Festival. La prima prova dell’equipe professionalissima formata da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, proponendo tra le 20.45 e l’una di notte circa, l’esibizione dei 20 big in gara, il passaggio di Rosario Fiorello (18 minuti da ‘scalda-pubblico’ con in avvio invasione del palco di uno sconosciuto che protestava, e poi di nuovo sul palco dalle 21.50 per la telefonata con dedica all’assente per malattia Laura Pausini), Gianni Morandi (23.54, share dal 51 al 57% quando si è esibito prima con Baglioni sulle note di Bacalov con Se non avessi più te, e poi con Tommaso Paradiso) e il cast del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene in chiusura (24.35), ha avuto ben 13,775 milioni di spettatori e 51,41% con la prima parte e 6,6 milioni e 55,4% e con la seconda parte.

La media degli ascolti fa 11,6 milioni e 52,06% di share ed è più che rispettabile. In termini di share hanno fatto meglio dal 2000 in poi solo Fabio Fazio 2000 (57,18%), Pippo Baudo 2002 (56,22%), Paolo Bonolis 2005 (54,78%). In termini di ascolti – oltre alle edizioni citate, al lordo delle durate relative delle parti – meglio siono andate  Raffaella Carrà 2001 (12,160 milioni), Gianni Morandi 2011 e 2012 (12 milioni e 12,7 milioni), Fabio Fazio 2013 (12,970 milioni), Carlo Conti 2015 (11,767milioni).

Il picco di ascolti della serata è coinciso alle 21.58 circa con la dedica a Laura Pausini di E Tu da parte della coppia Fiorello-Baglioni. Il picco di share di circa il 58% di share è arrivato alle 22.18 mentre cantava il duo formato da Hermal Meta e Fabrizio Moro. I cantanti che però si sono esibiti con più pubblico sono stati i The Kolors, davanti a quasi a 16,9 milioni di spettatori, mentre quando hanno cantato Le Vibrazioni, per ultimi, quasi all’una di notte, c’erano 5,3 milioni di spettatori. In nottata ha fatto numeri significativi anche Tanto siamo tra amici al Dopofestival, con Edoardo Leo e Carolina Di Domenico alla conduzione, a 2,078 milioni e 37,15%.

Ma ecco più in dettaglio cosa è successo in daytime. Al mattino su Rai 1 Unomattina ha riscosso il 17,21% di share e Storie Italiane il 16,11%; Buono a sapersi 14,19% e La prova del cuoco 15,62%. Su Rai Tre per Agorà 6,46% e 9%, Mi manda Rai Tre 6,52%, Tutta Salute 7,78%, Quante storie 5,8%. Su Rai Due I fatti ha avuto 7,6% e 9,75%. Su Canale 5 per Mattino 5 14,52% e 19,56%, per Forum 19,11%. Su Rete 4 Ricette all’italiana 2,12%, La signora in giallo al 5,9%. Su La7 Omnibus ha totalizzato il 3,1% ed il 3,8%, Coffee break il 4,13%, L’aria che tira il 5,55% ed il 4,83%.

Al pomeriggio su Rai Uno per Zero e lode! 12,87%, per La vita in diretta 14,44%, per La vita in diretta seconda parte 15,67%. Su Rai Due per Detto Fatto 7,78%. Su Rai Tre Geo ha registrato il 7,1% e 10,8%. Su Italia 1 al pomeriggio Isola dei famosi al 7,35%, Sport Mediaset al 6,27%, I Griffin 5,5%, I Simpson 6,05%. Su Canale 5 per Beautiful il 17,06%, per Una vita il 18,19%, Uomini e donne a 19,73% e 19,32%, per l’Isola dei famosi il 21,66%, per Amici il 21,28%, per Il Segreto il 22,1%, per Pomeriggio Cinque il 18,94%, il 20,19%, 17,8%. Su Rete 4 Lo sportello di Forum 7,45%. Su La7 per Tagadà 3,24% e 2,76%.

Emanuele Bruno

 

(Un momento topico di Sanremo 2018)